Crea sito

Lasagne ricotta e spinaci

Le lasagne ricotta e spinaci sono un ottimo primo piatto vegetariano da servire in ogni occasione, dalle più informali a quelle più importanti, come Natale e capodanno, e che in genere incontra il gusto di tutti. Molto semplici da preparare, le lasagne ricotta e spinaci sono delle lasagne bianche farcite a strati con un mix di spinaci appena sbollentati, ricotta, besciamella e parmigiano.

Per preparare le lasagne ricotta e spinaci potete usare la pasta fresca all’uovo oppure delle crespelle, come ho fatto io stavolta perché ne avevo un po’ in freezer avanzate da un’altra preparazione. In entrambi i casi saranno deliziose! A seconda della stagione e della disponibilità potete preparare queste lasagne ricotta e spinaci con spinaci freschi – da far appassire velocemente in padella – oppure con quelli surgelati, che necessitano invece di essere lessati. .

lasagne ricotta e spinaci ricetta vegetariana facile con spinaci surgelati il chicco di mais
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Se siete celiaci, usate sfoglia all’uovo o crepes senza glutine e besciamella senza glutine; potete prepararle in casa con le mie ricette, oppure comprarle già pronte.
  • 350 gLasagne all’uovo (oppure 12 crepes)
  • 800 gSpinaci (freschi o surgelati)
  • 400 gRicotta (vaccina o di pecora a seconda dei gusti)
  • 100 gParmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 10 gBurro
  • q.b.Sale

Strumenti

  • Teglia
  • Tagliere
  • Ciotola
  • Cucchiaio
  • Coltello
  • Pentola

Come preparare le lasagne ricotta e spinaci

  1. Per preparare le lasagne ricotta e spinaci iniziate preparando gli spinaci. Se come me usate spinaci surgelati fateli sbollentare per 6-7 minuti in acqua bollente salata (1). Se usate quelli freschi, lavateli accuratamente e fateli saltare in un tegame con un filo di olio, finché non saranno appassiti. Scolateli e fateli intiepidire, quindi strizzateli molto bene con le mani. Tritateli grossolanamente al coltello (2). Preparate una besciamella non troppo stretta e fatela intiepidire (3). Volendo potete prepararla al microonde, oppure farne una versione più leggera senza burro.

  2. lasagne ricotta e spinaci ricetta vegetariana facile con spinaci surgelati il chicco di mais 2 preparare il ripieno

    Mettete gli spinaci in una ciotola e unitevi la ricotta e un pizzico di sale (4). Mescolate e aggiungete anche due terzi circa della besciamella (5). Mescolate il tutto e unite anche 80 g di parmigiano, amalgamandolo con cura al resto degli ingredienti (6).

  3. Sporcate il fondo di una teglia con qualche cucchiaio di besciamella (7), quindi formate uno strato di lasagne (o di crepes), coprendo tutta la superficie (8). Distribuitevi sopra una parte del mix di ricotta e spinaci e spolverizzatelo con un po’ del parmigiano rimasto (9).

  4. Coprite poi con un altro strato di lasagne o di crepes (10) e proseguite allo stesso modo fino all’esaurimento degli ingredienti. Quando avrete formato l’ultimo strato di lasagne, copritelo con la besciamella avanzata, spolverizzate con un po’ di parmigiano e completate con qualche fiocchetto di burro (11). Cuocete le lasagne ricotta e spinaci nel forno già caldo a 180° (statico) per circa 40 minuti, finché la superficie non sarà dorata (12).

  5. Sfornate le lasagne ricotta e spinaci e fatele intiepidire per 5-10 minuti prima di servirle.

Note

Conservazione

Le lasagne ricotta e spinaci già cotte si possono conservare in frigorifero per un paio di giorni, oppure si possono congelare. Se avete necessità di prepararle in anticipo, consiglio però di congelarle da crude (a patto che abbiate usato ingredienti freschi e non surgelati) e di infornarle ancora congelate, prolungando la cottura di 15-20 minuti.

Consigli e varianti

Come detto queste lasagne ricotta e spinaci io le ho preparate con le crepes, un’alternativa veloce alla classica sfoglia all’uovo. Se invece preferite usare la sfoglia all’uovo fatta in casa, ricordatevi di sbollentarla per un minuto prima di assemblare le lasagne. Se usate una sfoglia pronta che non necessita di essere sbollentata, meglio preparare una besciamella un pochino più liquida per permettere alle lasagne di cuocere a dovere.

Se cerchi altre idee per le tue lasagne, consulta questo speciale! Se invece ti interessa la cucina vegetariana qui trovi tutte le ricette!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.