Crea sito

Gattò di patate e funghi

Il gattò di patate e funghi è una rivisitazione del classico gattò o gateau di patate, piatto caro alla tradizione culinaria campana e non solo. In effetti il gateau è una ricetta che si presta ad essere reinterpretata secondo i gusti e la stagionalità dei prodotti e in questo caso, visto che siamo in pieno autunno, ho pensato di preparare un gattò di patate e funghi, usando i classici champignon. Va da sé che se preferite potete usare i più nobili porcini, oppure preparare il gattò di patate e funghi con dei funghi misti, che in autunno è facile trovare freschi sui banchi del mercato. Come nella ricetta tradizionale, anche nel gattò di patate e funghi non può mancare un bel cuore di formaggio filante: io ho usato della mozzarella, ma anche qui potete spaziare tra i formaggi che preferite. Il gattò di patate e funghi così preparato è un piatto vegetariano, ma se volete arricchirlo potete aggiungere al centro qualche fetta di prosciutto affumicato di Praga, ci starà divinamente!

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgPatate
  • 300 gFunghi champignon
  • 150 gMozzarella
  • 50 gParmigiano reggiano (grattugiato)
  • 1Uova
  • 1 pizzicoNoce moscata
  • 1 spicchioAglio
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 40 gBurro
  • q.b.Sale
  • q.b.Pangrattato (per me senza glutine)

Strumenti

  • 1 Padella
  • 1 Ciotola
  • 1 Tagliere
  • 1 Coltello
  • 1 Schiacciapatate
  • 1 Teglia

Ricetta del gattò di patate e funghi

  1. Per preparare il gattò di patate e funghi iniziate lessando le patate intere e con la buccia per circa 40 minuti o finché non saranno tenere. Potete lessare le patate anche nel microonde, senza usare acqua: QUI trovate tutte le istruzioni. Pulite quindi i funghi champignon: tagliate via la parte finale del gambo (1). Pelateli oppure spazzolateli con una spazzola morbida (2), quindi quando avrete eliminato tutta la terra tagliateli a fettine (3).

  2. In una padella fate soffriggere l’aglio sbucciato nell’olio (4), unite i funghi (5) e fateli saltare a fiamma vivace per 4-5 minuti. Salateli e spegnete il fuoco (6).

  3. Prendete le patate lesse e, finché sono ancora calde, privatele della buccia e schiacciatele con uno schiacciapatate. Unitevi il burro a pezzetti, il sale, il pepe e la noce moscata (7). Mescolate bene per far sciogliere il burro, quindi aggiungete al composto il parmigiano e l’uovo (8). Amalgamateli bene alle patate, fino a ottenere un composto omogeneo (9).

  4. Imburrate una pirofila e cospargete il fondo e i bordi con il pangrattato (10). Distribuitevi metà del composto di patate, livellandolo bene con il dorso di un cucchiaio (11). Sistematevi sopra i funghi (12), tenendone da parte qualcuno per decorare il gateau.

  5. Tagliate la mozzarella a fette e disponetele sui funghi (13). Lasciate da parte due o tre fette di mozzarella, che ridurrete a pezzetti: vi serviranno per la superficie del gattò di patate e funghi. Distribuite sopra alla mozzarella il resto dell’impasto di patate. Completate con i funghi e la mozzarella tenuta da parte (14). Cuocete il gattò di patate e funghi nel forno già caldo a 200° (statico) per 40 minuti circa, quini accendete il grill per far dorare la superficie. Sfornate il gattò di patate e funghi e lasciatelo riposare per una decina di minuti prima di servirlo.

  6. Servite il gattò di patate e funghi caldo ma non bollente.

Restiamo in contatto

Se ti è piaciuta la ricetta del gattò di patate e funghi segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+ mentre qui trovi tutte le ricette con i funghi!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

4 Risposte a “Gattò di patate e funghi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.