Crea sito

Chiacchiere senza glutine

Frappe, crostoli, cenci o chiacchiere di Carnevale glutenfree, fritte o al forno Se siete celiaci o avete amici e familiari intolleranti al glutine, probabilmente ogni anno durante il periodo di Carnevale siete alla ricerca di una buona ricetta per preparare le chiacchiere senza glutine. Se infatti è vero che molti altri dolci di carnevale – castagnole, migliaccio, fritole, graffe – si possono preparare con farine glutenfree abbastanza facilmente, forse preparare delle buone chiacchiere senza glutine, friabili e leggere, è impresa più ardua. Il problema sta ovviamente nella possibilità di stendere l’impasto in una sfoglia sottile senza che si rompa irrimediabilmente: usando un mix per pasta senza glutine questo è possibile, sia usando la macchinetta per la pasta che usando un semplice mattarello!


Fino a poco tempo fa preparavo le chiacchiere senza glutine usando farina di grano saraceno e di riso, seguendo questa ricetta. Il risultato era già abbastanza buono, ma il sapore della farina di grano saraceno si sentiva e anche la friabilità non era proprio quella delle chiacchiere glutinose. Pur essendo quella una ricetta valida, specialmente se preferite le farine naturali ai mix preconfezionati, le chiacchiere senza glutine che vi mostro oggi sono sicuramente più simili a quelle glutinose, e si possono cuocere sia fritte che al forno.

chiacchiere senza glutine fritte o al forno con farina nutrifree ricetta crostoli cenci frappe di carnevale glutenfree senza lievito il chicco di mais
  • DifficoltàMedio
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Controllate che lo zucchero a velo abbia in etichetta la scritta “senza glutine”. Per quanto riguarda il liquori, se sono addizionati con aromi e altre sostanze devono avere anche loro la scritta “senza glutine”.
  • 250 gMix per pasta fresca senza glutine (Nutrifree)
  • 2Uova (medie)
  • 50 gZucchero
  • 50 gBurro (morbido)
  • 2 pizzichiBicarbonato
  • 20 gGrappa (o altro liquore)
  • 20 gAcqua
  • 1Limone (solo la scorza grattuguata)
  • 1 pizzicoSale
  • q.b.Olio di semi di arachide
  • q.b.Zucchero a velo

Strumenti

Se non avete la macchina per stendere la pasta potete usare il mattarello
  • Mattarello
  • macchina per la pasta
  • Rotella dentata
  • Padella

Preparazione

Ricetta delle chiacchiere senza glutine

  1. Per preparare le chiacchiere senza glutine iniziate tagliando il burro a tocchetti e facendolo ammorbidire bene, in modo che assuma una consistenza simile a una pomata (1). Per farlo potete tenerlo per circa 30 minuti a temperatura ambiente, oppure una decina di minuti nel forno spento con la luce accesa. Se avete il microonde, potete ammorbidirlo cuocendolo per 20 secondi a 700 W. Mescolate tutti gli ingredienti in polvere (farina, zucchero, bicarbonato, un pizzico di sale e la scorza di limone) e disponeteli sul piano di lavoro formando una fontana (2). Sgusciatevi dentro le uova e rompetele con una forchetta (3).

  2. Cominciate ad amalgamare alle uova la farina, incorporandola poco a poco con la forchetta, proprio come si fa con la pasta all’uovo. Quando vedrete che il composto inizia ad essere bello denso aggiungete poco a poco anche il liquore e l’acqua (4) e continuate a incorporare farina con la forchetta. Una volta amalgamati anche questi liquidi unite il burro morbido a pezzetti (5) e iniziate a lavorare l’impasto delle chiacchiere senza glutine con le mani (6).

  3. chiacchiere senza glutine fritte o al forno con farina nutrifree ricetta crostoli cenci frappe di carnevale glutenfree senza lievito il chicco di mais 3 stendere

    Lavorate l’impasto per un minuto o due, fino a ottenere un composto liscio e omogeneo (7). Formate una palla, rivestitela con un foglio di pellicola per alimenti e fatela riposare in frigorifero per 30 minuti. Una volta trascorso il tempo di riposo, dividete la palla in due. Riavvolgete una metà nella pellicola e rimettetela in frigorifero per il tempo necessario a lavorare la prima metà.

    Se usate la macchinetta per la pasta, stendete l’impasto con il mattarello, formando un rettangolo lungo e stretto (8a). Infarinatelo bene e passatelo tra i rulli al massimo spessore (9a).

  4. chiacchiere senza glutine fritte o al forno con farina nutrifree ricetta crostoli cenci frappe di carnevale glutenfree senza lievito il chicco di mais 4 stendere2

    Piegatelo in due (10a), infarinatelo leggermente e passatelo di nuovo fra i rulli al massimo spessore, piegatelo e ripetete l’operazione ancora un paio di volte, fino a ottenere un impasto liscio e che non si attacca (11a). Diminuite quindi via via lo spessore, stavolta senza piegare l’impasto, fino ad ottenere uno spessore di circa 1 mm (12a). Più sottile lo stenderete, più le vostre frappe senza glutine saranno friabili e bollose.

  5. chiacchiere senza glutine fritte o al forno con farina nutrifree ricetta crostoli cenci frappe di carnevale glutenfree senza lievito il chicco di mais 5 mattarello

    Se usate il mattarello, dopo aver fatto riposare l’impasto stendetelo sul piano infarinato (8b). Cercate di formare una sfoglia molto sottile e il più possibile omogenea nello spessore (9b). Anche in questo caso, se riuscite a stendere una sfoglia di 1 mm circa otterrete risulati ottimi.

  6. chiacchiere senza glutine fritte o al forno con farina nutrifree ricetta crostoli cenci frappe di carnevale glutenfree senza lievito il chicco di mais 6 tagliare

    Una volta steso l’impasto – con la macchinetta o con il mattarello – con una rotella dentellata ricavate dei rettangoli di circa 12×6 cm (13). Praticate al loro interno due incisioni (14) e staccateli delicatamente dal piano di lavoro. Procedete allo stesso modo con l’altra metà dell’impasto.

  7. chiacchiere senza glutine fritte o al forno con farina nutrifree ricetta crostoli cenci frappe di carnevale glutenfree senza lievito il chicco di mais 7 friggere

    Scaldate abbondante olio di arachide in una padella, facendolo arrivare a 180°. Se non avete un termometro da cucina potete verificare la temperatura immergendo un piccolo pezzetto di impasto, che dovra risalire immediatamente a galla formando tante bollicine. Friggete le frappe senza glutine poche per volta (15), girandole quando sono dorate. I tempi di cottura dipendono molto dallo spessore delle chiacchiere, ma se le avete stese belle sottili basteranno 10-20 secondi per lato. Scolatele bene e fatele asciugare su un foglio di carta da cucina (16).

  8. Una volta asciutte, spolverizzate le chiacchiere senza glutine con abbondante zucchero a velo prima di servirle.

Chiacchiere senza glutine: consigli e varianti

  1. chiacchiere senza glutine fritte o al forno con farina nutrifree ricetta crostoli cenci frappe di carnevale glutenfree il chicco di mais

    Per una buona riuscita delle chiacchiere senza glutine ricordatevi di:

    – usare burro morbido ma non sciolto: deve avere una consistenza simile a una pomata;

    – infarinare bene il piano di lavoro quando andate a stendere la sfoglia;

    – stendere la sfoglia il più possibile sottile; se usate la macchinetta il risultato sarà senz’altro migliore, ma anche con il mattarello le frappe senza glutine riescono bene; quelle che vedete qui sotto sono stese col mattarello, mentre quelle all’inizio della ricetta sono stese con la macchinetta;

    – friggere pochi pezzi per volta, assicurandovi che l’olio sia ben caldo.

  2. Potete preparare le chiacchiere senza glutine con un mix per pasta glutenfree diverso da quello che ho usato io. In tal caso però, fermo restando che le dosi di uova, zucchero, burro e bicarbonato rimangono invariate, potrà essere necessario aggiungere altra farina o acqua a seconda del mix utilizzato. Al posto della grappa, potete usare il liquore che preferite (rum, limoncello, liquore all’anice, questi ultimi due con la scritta “senza glutine”) oppure vino bianco. Se non volete usare alcolici, sostituite i 20 g di liquore con altri 20 g di acqua, per un totale di 40 g di acqua.

Chiacchiere senza glutine al forno

  1. Per me le chiacchiere di Carnevale sono rigorosamente fritte. Ho fatto però una prova cuocendo queste chiacchiere senza glutine al forno, disponendole su una teglia rivestita di carta da forno, le ho spennellate con un filo di olio e le ho cotte a 180° per 7-8 minuti, sfornandole quando erano dorate. Chiaramente le frappe cotte in forno risultano meno bollose e più asciutte, ma sono comunque friabili e il sapore è ottimo. Se siete a dieta, possono essere una buona alternativa a quelle fritte.

Note

Conservazione

Potete conservare le chiacchiere senza glutine in un vassoio coperto da un canovaccio pulito o da un tovagliolo di carta per 3 o 4 giorni.

Dolci di carnevale senza glutine

Se decidete di organizzare una festa di carnevale a cui parteciperanno anche bambini celiaci sarebbe carino preparare un buffet di dolci di carnevale interamente glutenfree come quelli che trovate qui. Nessuno si accorgerà della differenza e gli ospiti celiaci potranno mangiare tutto senza pericolo di contaminazioni involontarie!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.