Crea sito

Caviale di melanzane o crema di melanzane fredda

Il caviale di melanzane è una crema di melanzane che si gusta fredda, sui crostini di pane oppure per accompagnare un pinzimonio di verdure. Ricetta molto popolare nel sud Italia e specialmente in Sicilia, il caviale di melanzane deve il suo nome probabilmente al fatto che, se tritato in modo grossolano, può ricordare nell’aspetto le uova di storione. Molto simile come preparazione alla crema di melanzane che si mangia in molte cucine mediorientali o anche, ad esempio, alla melitzanosalata greca, il caviale di melanzane ha in sé tutti i profumi delle erbe mediterranee: basilico, menta a prezzemolo.
Se vi piace un gusto leggermente piccantino, potete aromatizzare il caviale di melanzane con un po’ di peperoncino o di paprika, mentre l’aggiunta dell’aglio fresco, anche in modica quantità, è secondo me vivamente consigliata per dare alla crema di melanzane una marcia in più. Il caviale di melanzane va gustato freddo, o come antipasto per crostini e tartine, o come salsa di accompagnamento per polpette di carne, di verdura o di pesce.

caviale di melanzane ricetta crema di melanzane siciliana per crostini o pinzimonio il chicco di mais
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2melanzane ovali nere (da 350 g circa l’una)
  • 1 spicchioaglio
  • 3 fogliebasilico
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • 5 fogliementa
  • 1 pizzicosale
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiaiaceto
  • 1 pizzicopeperoncino in polvere (facoltativo)

  • 1 Teglia
  • Carta forno
  • 1 Colino
  • 1 Frullatore / Mixer
  • 1 Schiaccia aglio

Come preparare il caviale di melanzane o crema di melanzane fredda

  1. Per preparare il caviale di melanzane iniziate cuocendo la melanzana: se avete il forno a microonde potete risparmiare tempo ed energia e cuocere le melanzane intere al microonde come illustrato qui.

  2. Se non ce l’avete potete usare il forno tradizionale: dopo aver lavato accuratamente le melanzane, asciugatele e lasciatele intere con buccia e picciolo. Bucherellate la buccia con una forchetta (1), quindi disponete le melanzane su una teglia rivestita di carta da forno e cuocetele nel forno già caldo a 200° (statico) per circa 45 minuti, girandole a metà cottura.

  3. Questo tempo di cottura è ideale per melanzane medie, del peso di 350-400 g circa. Se le melanzane sono più grandi naturalmente impiegheranno di più. Potete regolarvi per sapere quando sono cotte osservando la buccia, che dovrà essere raggrinzita, e punzecchiandole con una forchetta che dovrà affondare nella polpa morbida facilmente (2).

  4. come cuocere le melanzane per fare il caviale o crema di melanzane fredda 1

    Lasciatele intiepidire giusto il tempo necessario per poterle maneggiare, quindi tagliate la calotta e con un coltello tirate via la buccia che si staccherà molto facilmente (3)

  5. Con un cucchiaio prelevate la polpa (4) e mettetela subito in un colino. Premete con il dorso del cucchiaio per eliminare l’acqua (5).

  6. Un altro metodo efficace per eliminare l’acqua dalla polpa di melanzane è di farla riposare all’interno del colino con un peso sopra, ad esempio una pentola piena d acqua, per 20-30 minuti.

  7. strizzare la polpa delle melanzane per il caviale di melanzane

    Una volta fredda, trasferite la polpa di melanzane in un mixer e unitevi il prezzemolo, la menta, il basilico e, se vi piace, il peperoncino (6).

  8. caviale di melanzane ricetta crema di melanzane il chicco di mais 3 la crema pronta

    Aggiustate di sale e schiacciatevi dentro uno spicchio di aglio (7). Frullate per qualche secondo, quindi unite l’aceto e l’olio (8). Frullate ancora, fino a ottenere una crema di melanzane omogenea (9). Assaggiatela e, se serve, aggiustate di sale o di aceto.

  9. Servite il caviale di melanzane freddo, come accompagnamento a verdure, polpette o semplici crostini di pane.

Note

Conservazione

Il caviale di melanzane si conserva anche per 3 giorni in frigorifero, chiuso in un contenitore ermetico.

Consigli e varianti

Una crema di melanzane fredda simile al caviale di melanzane è presente anche in altre tradizioni culinarie mediterranee, con piccole varianti: la melitzanosalata greca, ad esempio, prevede l’aggiunta di yogurt, mentre il baba ganush – diffuso in Medio Oriente e nel Nordafrica – è preparato con aggiunta di tahina (la salsa di sesamo che si usa anche per l’hummus) e si mangia spesso in accompagnamento ai falafel di ceci.

Se cercate altre idee per cucinare le melanzane qui ne trovate tante, mentre qui potete vedere uno speciale dedicato a salse e condimenti vari.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Una risposta a “Caviale di melanzane o crema di melanzane fredda”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.