Crea sito

Panini con farina di castagne e broccoli

Panini con farina di castagne e broccoli 1

Lo sapete quanto fanno bene i broccoli? E allora perché non metterli direttamente in un panino? Ecco i panini con farina di castagne e broccoli. Gustosi, particolari, ideali per arricchire il cestino del pane della domenica.

Broccoli: perché emanano un odore sgradevole

Il broccolo è un ortaggio dalle importanti proprietà salutari e nutritive, apprezzate già nell’antichità dai Greci e dai Romani, che lo mangiavano addirittura crudo prima dei banchetti, affinché aiutasse l’organismo ad assorbire l’alcol, mentre ne utilizzavano le foglie come lenitivo per le ferite. Sono  buoni e fanno bene alla nostra salute ma se non emanassero quello sgradevole odore al momento della cottura sarebbe meglio.  È inevitabile non pensarlo quando si parla di broccoli, eppure la maleodoranza è dovuta allo zolfo di cui è ricco quest’ortaggio. Il problema potrebbe essere risolto utilizzando una pentola a pressione così i cattivi odori non vengono emanati e le proprietà nutritive rimangono più o meno intatte.


Proprietà nutrizionali dei broccoli

Ricchi di sali mineralicalcio, potassio, ferro, zolfo e fosforo, e hanno un elevato contenuto vitaminico: C, A, B1 e B2, contengono inoltre fitonutrienti e fibra alimentare, un toccasana in caso di stitichezza. I broccoli contengono il sulforafano,  una sostanza  che protegge il cuore e le arterie e inibisce i  geni responsabili dell’invecchiamento delle cellule, combattendo così lo stress ossidativo.
Rinforzano il sistema immunitario, favoriscono la riduzione della ritenzione idrica, aiutano l’organismo a  disintossicarsi e a tenere a bada la pressione arteriosa, grazie al discreto apporto di potassio. Essendo un ortaggio a ridotto contenuto calorico il broccolo è fortemente consigliato nelle diete ipocaloriche, ha circa 27 Kcal/100 grammi.

Ingredienti per 6-8 panini:

  • 300 g di farina di castagne
  • 100 g di farina o
  • 150 ml di acqua
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 5 g di lievito di birra o 1 cucchiaino di lievito secco
  • 6-8 cime di broccolo romanesco
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale

Procedimento:

Nella planetaria mescolare le farine e il sale. A parte sciogliere il lievito di birra nell’acqua tiepida, aggiungendo il cucchiaino di zucchero. Unire il tutto, aggiungere l’olio evo ed impastare per 15 minuti circa, fino ad ottenere un impasto morbido e liscio. Le dosi dell’acqua sono sempre un po’ casuali, perché non la misuro mai. Nel caso fosse troppa o troppo poca, regolarsi con più o meno farina o. Trasferire l’impasto su un piano di lavoro e formare delle palline della grandezza che si desidera, mettendoci all’interno una cima di broccolo cruda e appena salata, che cuocerà insieme al pane. Infornare i panini con farina di castagne e broccoli in forno già caldo a 200° per i primi 20 minuti, poi abbassare la temperatura a 180° e continuare la cottura per altri 10 minuti.

 

Pubblicato da mara

a tutto c'è un perchè..il mio è vino e cucina.e a ciascuno il suo....

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.