Polpo al limone, olio e prezzemolo

POLPO_piattoIl polpo al limone, olio e prezzemolo, secondo la mia opinione, è un piatto per intenditori. Non sono un’esperta di polpi e non ne ho conosciuti molti fino ad ora, infatti come qualcuno dei miei lettori già saprà, il primo polpo che ho cucinato con le patate è risultato gommoso e oserei dire quasi immangiabile. Il mio traguardo ora è riuscire a cucinare il polpo alla croata, che assaggiai a casa di un’amica speciale.

Lucia è molto abile in cucina, ha tre splendide figlie, un marito modello e tanta cordialità nelle cene con gli amici. Riesce a stupirci ogni volta con ricette della sua tradizione (è originaria di Matelica e vive a Fabriano), alcune rielaborate dopo i suoi viaggi, come quella del polpo alla croata di cui mi ha fornito la ricetta, va cotta in una apposita pentola con coperchio per la cottura al forno!

Ma ormai ci siamo, sono pronta posso dire che il polpo non ha più segreti e la prossima volta vi mostrerò tutti i passaggi per cucinare questo delizioso mollusco che richiede particolari attenzioni.

La ricetta del polpo al limone, olio e prezzemolo credo sia la più semplice possibile e così il sapore del polpo emerge come in nessun altra. Tanto per cambiare ho seguito le indicazioni di Sonia Peronaci 🙂 nella sua insalata di polpo prezzemolata.

Ingredienti per la cottura del polpo:

  • un polpo da 800 g,
  • due spicchi di aglio,
  • una carota,
  • una costola di sedano ,
  • due foglie di alloro,
  • due chiodi di garofano.

Ingredienti per condire:

  • un ciuffo di prezzemolo,
  • uno spicchio di aglio,
  • 4 cucchiai di olio evo,
  • succo di mezzo limone,
  • sale q.b.,
  • pepe nero macinato q.b.

Preparazionemettete sul fuoco una pentola con l’acqua, le verdure mondate intere (carota e sedano), l’alloro, il sale e i chiodi di garofano Se il polpo non è stato pulito, potete seguire le indicazioni che trovate qui.

Immergete il polpo pulito nell’acqua bollente, tenendolo per la testa e togliete i suoi tentacoli dall’acqua bollente per 3 o 4 volte, affinché si arriccino. Immergete poi completamente il polpo, abbassando il fuoco al minimo, e coprendo con un coperchio la pentola. Lasciatelo cuocere per circa 30-35 minuti (circa 20 minuti per ogni 500 gr di polpo). Verificatene la cottura prima di spegnere il fuoco. Quindi scolate il polpo. e ponetelo su di un tagliere, dove lo farete a pezzetti (io l’ho lasciato intero). Metteteli in un piatto da portata e conditeli con olio, il succo di limone, il sale, il pepe, l’aglio schiacciato e il prezzemolo tritato.

Pubblicato da Raffa

Le ricette sono come la vita che scorre e si trasforma. Prendono vita nell'istante in cui le prepari: mai uguali, basta variare semplicemente il sale o le quantità, seguendo l'istinto del momento... Insomma un mondo affascinante e ricco di scoperte continue...

6 Risposte a “Polpo al limone, olio e prezzemolo”

    1. Grazie Lia, anche a me piace molto il polpo e il prossimo dovrò proprio cucinarlo al forno con una ricetta di una mia amica… ti aspetto allora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.