Crema di asparagi verdi alle erbe aromatiche

La Crema di asparagi verdi alle erbe aromatiche è un primo piatto che si realizza con pochissimi ingredienti in men che non si dica.

Dopo anni e anni che utilizzo esclusivamente gli asparagi selvatici, questa volta non ho resistito alla tentazione di acquistare un bel mazzetto di asparagi coltivati.

Quindi ho scoperto che esistono molte varietà di asparagi coltivate soprattutto nel nord Italia: nel Veneto l’asparago di Badoere IGP, e l’asparago bianco di Bassano DOP, in Lombardia nella zona di Monza e Brianza l’asparago rosa di Mezzago, in Liguria l’asparago violetto di Albenga, l’asparago viola raro e pregiato di recente produzione, infine l’asparago verde di Altedo IGP coltivato nelle province di Bologna e Ferrara.

E’ proprio quest’ultimo, l’asparago verde che trovo dalle mie parti ad Ancona nelle Marche.
Perciò per fare la conoscenza dell’asparago verde di Altedo IGP ho iniziato con la Crema di asparagi verdi alle erbe aromatiche una ricetta molto semplice e veloce ma d’effetto e gustosa.

Per pulire gli asparagi ho utilizzato la stessa procedura che seguo per gli asparagi selvatici (qui la mia raccolta di ricette) spezzandoli con le dita partendo dalla punta fino a che si sentono teneri.
La crema di asparagi verdi una volta pronta è aromatizzata dal timo, la santoreggia e la maggiorana appena raccolte.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni3-4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gAsparagi verdi
  • q.b.Parmigiano (o pecorino stagionato)
  • q.b.Cipollotto fresco
  • 2 fettePan carrè
  • 2 ramettiTimo
  • 2 ramettiMaggiorana
  • 2 ramettiSantoreggia
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Per prima cosa lavate ed eliminate la parte dura del gambo.

    Spezzateli poi iniziando dalla punta e procedete fino alla fine del gambo.

    Pulite e tritate il cipollotto e rosolate per pochi minuti quindi aggiungete gli asparagi e lasciate tostare ancora per alcuni minuti.

    Versate l’acqua bollente chiudete la pentola con un coperchio e continuate fino a completa cottura della parte più dura degli asparagi.

    Assaggiate per controllare il grado di cottura, ci vorranno circa 10-15 minuti.

    Frullate gli asparagi lasciando alcune punte intere, incorporate secondo il gradimento il parmigiano o il pecorino grattugiato e aggiustate di sale e pepe.

    Eliminate i gambi delle erbe aromatiche e tagliatele con un coltello (io utilizzo quello a lama di ceramica) senza tritarle troppo. Tostate le fette di pan carré (io in un tostapane). Tagliatele a cubetti con un coltello seghettato.

    Componete ogni ciotola disponendo la crema calda e sopra le erbe aromatiche, i cubetti di pane tostato e per finire le punte di asparagi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Raffa

Le ricette sono come la vita che scorre e si trasforma. Prendono vita nell'istante in cui le prepari: mai uguali, basta variare semplicemente il sale o le quantità, seguendo l'istinto del momento... Insomma un mondo affascinante e ricco di scoperte continue...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.