Crea sito

PASTA FROLLA per CROSTATE

 

La pasta frolla è un impasto base che si prepara con pochi ingredienti, eppure non tutte le frolle sono uguali. Spesso vi sarete chieste perchè esistano tante ricette di pasta frolla e perchè non sia possibile avere un’unica ricetta da usare per tutto; perchè avere una frolla per crostate e una per biscotti?

Un certa frolla può essere usata sicuramente un  po’ per tutto, ma non è detto che sia quella ideale per avere un risultato ottimale. Per i biscotti da the, per esempio, utilizzo una frolla fine e friabile. Se utilizzassi questa frolla per realizzare il guscio di una crostata da farcire con crema e frutta quasi sicuramente durante la cottura crollerebbero i bordi.

Una pasta frolla per crostate necessita di uova intere per attivare la maglia glutinica e rendere l’impasto croccante.

Ogni lavoro quindi richiede la sua frolla ed oggi vi propongo la ricetta della frolla ideale per realizzare crostate croccanti, che non si sbriciolano e che possono essere farcite con svariate marmellate e confetture, oppure con la crema ed una cascata di frutta fresca.

LEGGI ANCHE: Raccolta di RICETTE DI PASTA FROLLA

Quello che non cambia nella realizzazione di diverse ricette di pasta frolla sono gli accorgimenti necessari per ottenere un impasto perfetto:

– lavorate l’impasto velocemente e in pochissimo tempo senza scaldarlo troppo con le mani

– fate riposare la frolla (già stesa o in panetto) in frigorifero

– NON usare LIEVITO

– il burro deve essere di buona qualità ma soprattutto freddo!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Porzionitortiera diam. 24-26 cm
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gFarina 00
  • 150 gZucchero
  • 120 gBurro (freddo a dadini)
  • 1Uovo
  • 2 cucchiaiLatte
  • Scorza di limone

Preparazione

  1. Disponete su un piano la farina a fontana e mettete al centro lo zucchero.

    Aggiungete le uova, il burro tagliato a tocchetti e la buccia grattugiata di limone.

  2. Utilizzando soltanto la punta delle dita, lavorate gli ingredienti velocemente e formate un panetto.

    Avvolgetelo nella pellicola per alimenti e fatelo riposare in frigo 1 ora.

    In alternativa stendete subito la frolla, foderate la tortiera e mettete la tortiera in frigorifero per 20 minuti

  3. Trascorso il tempo di riposo riprendete l’impasto e stendetelo con un mattarello su un piano lavoro infarinato; per le crostate lo spessore ideale è di 4 mm.

    Rivestite la tortiera, farcite e decorate come preferite, quindi cuocete a 180°C per circa 40 minuti.

    Se cuocete solo il guscio, senza farcitura, saranno sufficienti 20-25 minuti.

  4. Consigli

     Non tirate fuori il burro dal frigorifero in anticipo

     Prima d’impastare lavate le mani con acqua fredda, questo servirà a non riscaldare il burro.

     Cercate di lavorare l’impasto nel minor tempo possibile.

     Non saltate il riposo in frigorifero; se non avete tempo stendete subito l’impasto e fatelo riposare almeno 20 minuti, nel frattempo riordinate la cucina 😉

  5. pasta frolla

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.