Crea sito

MUFFIN AL PISTACCHIO

 

I MUFFIN AL PISTACCHIO sono golose tortine con granella di pistacchi che si preparano in modo facile e veloce, perfette per la colazione, per il brunch, per la merenda o da gustare dopo cena.

Per i muffin al pistacchio non servono attrezzi e non serve montare gli albumi; si mescolano gli ingredienti e si distribuisce l’impasto nei pirottini.

Volete aggiungere un tocco di golosità in più? Aggiungete all’impasto delle gocce di cioccolato…i vostri muffin al pistacchio saranno ancora più irresistibili!

Provate anche la TORTA AI PISTACCHI CON GLASSA AL LIMONE

ricetta muffin ai pistacchi
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzionicirca 10 muffin
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gFarina 00
  • 120 gZucchero
  • 110 gLatte
  • 90 gOlio di semi
  • 50 gPistacchi (tritati, oppure granella di pistacchi)
  • 2Uova
  • 15 gBicarbonato (oppure lievito per dolci)
  • Scorza di limone

Preparazione

  1. Per preparare i muffin al pistacchio disponete in una ciotola lo zucchero con le uova a temperatura ambiente. Sbattetele con una frusta o con una forchetta in modo da renderle spumose.

  2. Aggiungete la farina setacciata con il bicarbonato, il latte e l’olio. Amalgamate fino ad avere una consistenza omogenea quindi aggiungete la granella di pistacchi tenendone da parte un paio di cucchiai per la decorazione.

  3. Versate l’impasto nei pirottini posti all’interno dell’apposita teglia da muffin; riempiteli per 2/3.

    Per ottenere dei muffin ben proporzionati versate l’impasto al centro del pirottino e livellatelo leggermente con il dorso del cucchiaio.

  4. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 20-23 minuti. Regolatevi in base al vostro forno e fate la prova dello stecchino prima di sfornare i vostri muffin al pistacchio.

  5. muffin con pistacchi

Vivere in modo sostenibile

Se dovete acquistare prodotti confezionati, cercate di scegliere quelli che hanno imballaggi riciclabili. Le confezioni più grandi sono più efficienti rispetto a quelle piccole o monodose.

Ricordatevi inoltre che i contenitori di vetro, metallo e carta sono più eco-friendly in assoluto, ma nemmeno loro sono a impatto zero.

Informatevi su quali siano i materiali più facilmente riciclabili nella vostra zona, e preferiteli sempre rispetto a quelli che non lo sono.

La casa sostenibile, Christine Liu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.