Crea sito

CREMA PASTICCERA ALL’ARANCIA

 

Che profumo fresco e delizioso hanno gli agrumi! Le arance in particolare si possono consumare non solo spremute ma anche per preparare una deliziosa CREMA PASTICCERA ALL’ARANCIA.

La crema pasticcera all’arancia è una crema profumata e golosa, semplice nella preparazione e perfetta da usare per farcire torte, rotoli, cannoncini, crostate, o da servire anche come dolce al cucchiaio accompagnata da biscottini di frolla.

Provate anche la CREMA PASTICCERA CLASSICA PER CROSTATE oppure la versione AL CIOCCOLATO BIANCO!

Dopo aver preparato la crema pasticcera vi AVANZANO GLI ALBUMI? Nessun problema, se non sapete come consumarli ho una raccolta di ricette davvero comoda, divisa in base al numero di albumi da riutilizzare! ZERO SPRECHI!

COME USARE GLI ALBUMI AVANZATI

crema arancia senza glutine
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 mlLatte (Intero o parzialmente scremato)
  • 70 gZucchero
  • 1Arancia biologica (Succo e scorza)
  • 25 gAmido di mais (maizena)
  • 2Tuorli

Preparazione

  1. Mettete a scaldare il latte in una pentola assieme alla scorza dell’arancia.

    Per rimuovere la scorza usate un pelapatate, sarà più facile prelevare solo la parte arancione evitando quella bianca, amarognola.

  2. Mantenete la fiamma bassa e, non appena vedete formarsi la pellicina sulla superficie del latte, spegnete il fornello e lasciate riposare qualche minuto in modo che l’aroma dell’arancia venga rilasciato per bene.

  3. In una ciotola a parte mescolate lo zucchero con l’amido di mais. Questo passaggio è importante per evitare la formazione dei grumi.

  4. Aggiungete i tuorli e amalgamate con una frusta; mescolate bene ma senza la necessità di montare le uova.

    Rimuovete le scorze di arancia dal latte; se necessario usate un colino per essere certi di averle rimosse tutte.

  5. Aggiungete il latte al composto con le uova poco per volta; mescolate bene e unite anche il succo dell’arancia.

    Riportate sul fuoco e, sempre mescolando, fate addensare finchè la crema velerà completamente il cucchiaio.

  6. Trasferite subito la crema in una ciotola pulita e piuttosto larga. Fate in modo che, una volta versata, lo strato di crema non sia più alto di 2-3 cm.

  7. Coprite la crema pasticcera all’arancia con la pellicola a contatto cercando di evitare bolle d’aria all’interno delle quali si formerebbe della condensa.

    Lasciate raffreddare e usate secondo quanto previsto dalla vostra ricetta.

  8. crema pasticcera all'arancia

Viva il fai da te

Coltivarsi in casa piccole quantità di cibo è un altro ottimo metodo per ridurre il nostro impatto sull’ambiente. Curare un orto apporta molti benefici, soprattutto alla salute.

Uno studio ha dimostrato che i bambini in età prescolare a cui venivano servite pietanze a base di verdure coltivate in casa avevano il doppio delle probabilità di mangiare cinque porzioni di frutta e verdura al giorno, e di apprezzarle di più, rispetto ai bambini che non consumavano mai cibi provenienti da un orto domestico.

La frutta e gli ortaggi coltivati in casa di solito sono freschi e saporiti, perciò non farete nessuna fatica ad assimilare i nutrienti di cui avete bisogno.

La casa sostenibile, Christine Liu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.