CROSTATA con FICHI E NOCCIOLE

Avevo in mente già da qualche settimana di provare la crostata con i fichi e finalmente oggi ho sfornato la CROSTATA FICHI E NOCCIOLE.

La frolla è quella che utilizzo quasi sempre per le crostate, una frolla semplice e friabile; per il ripieno ho utilizzato la confettura di fichi visto che l’avevo preparata a inizio estate.

Essendo settembre potrebbe facilmente essere che avete in casa dei fichi freschi; in questo caso potete utilizzarli al posto della confettura facendoli cuocere a pezzetti con dello zucchero (pari al 30% in peso dei fichi) per circa 15 minuti.

La crostata fichi e nocciole è una crostata dal ripieno morbido e le nocciole tritate a pezzi grossi la rendono ancora più golosa.

crostata fichi e nocciole
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:45 minuti
  • Cottura:45 minuti
  • Porzioni:tortiera diam. 20 8 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

Pasta frolla:

  • 300 g Farina 00
  • 150 g Zucchero
  • 150 g Burro (freddo a pezzetti)
  • 1 Uovo
  • 2 cucchiai Latte (o acqua)
  • Scorza di limone

Ripieno:

Preparazione

  1. pasta frolla

    Cominciate con la preparazione della frolla mettendo tutti gli ingredienti nel frullatore o nella planetaria ed azionando fino ad ottenere un composto granuloso ma umido; trasferitelo sul piano di lavoro e compattatelo con le mani.

    Aspettate a lavare il frullatore, vi servirà ancora per il ripieno! 😉

    Stendete la pasta frolla ad uno spessore di circa 4-5 mm e foderate una tortiera di 20 cm di diametro lasciando un bordo di 1,5 cm circa. Bucherellate il fondo e trasferite la tortiera in frigorifero.

    I ritagli di pasta frolla vi serviranno per la decorazione; teneteli da parte.

  2. La tortiera deve restare in frigorifero circa 30 minuti; nel frattempo preparate il ripieno ed accendete il forno a 180°C.

  3. Mettete nella ciotola del frullatore la marmellata di arancia assieme al burro, alla confettura di fichi, all’uovo ed alla farina. Unite anche la metà delle nocciole e frullate finchè tutti gli ingredienti sono ben amalgamati.

    A questo punto inserite la nocciole restanti e frullate a intermittenza giusto per tagliare le nocciole in pezzi piuttosto grossi.

  4. crostata con fichi

    Recuperate la tortiera dal frigorifero e versate al suo interno il composto appena preparato. Livellatelo con un cucchiaio e decorate la superficie della crostata utilizzando i ritagli di pasta frolla tenuti da parte in precedenza.

    Infornate a 180° per 45 minuti; prima di spegnere il forno verificate che la frolla sia ben dorata.

Ti piace Profumo di Vaniglia?

Se volete essere sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni, seguitemi anche sulle mie pagine social: Facebook , InstagramTwitter ,  Pinterest

Cibo per la mente

I due si erano separati di comune accordo: per Judith non esisteva espressione più crudele di “comune accordo”.

Significava piegare le labbra in un sorriso nell’attesa che si cristallizzassero le lacrime. Prima o poi, però, gli angoli della bocca sarebbero franati per il peso e non si sarebbero risollevati mai più, …

Per sempre tuo, Daniel Glattauer

 
Precedente PESTO leggero ALLA GENOVESE Successivo Crostata al LIMONE senza uova e burro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.