Crea sito

Torta crema e pinoli al bicchiere – torta morbida della nonna

La torta crema e pinoli è un dolce davvero semplicissimo da preparare! E’ una ricetta, che potrete fare facilmente con l’uso di un semplicissimo bicchiere di plastica e di pochi altri strumenti..un’idea perfetta per un dessert veloce e all’ultimo minuto, che piacerà davvero a tutti!

Per questa torta mi sono ispirata alla famosa torta della nonna, solo che in questo caso la base non è preparata con pasta frolla, bensì con una torta morbida e buonissima!

Se cercate altri dolci golosi da preparare, vi consiglio di dare un’occhiata alla mia raccolta di crostate e sbriciolate facili e veloci !

Bene, adesso passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si prepara questa buonissima torta crema e pinoli!

torta crema e pinoli
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • PorzioniTortiera da 24 cm
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 3Uova
  • 3 bicchieriFarina 00
  • 1/2 bicchiereFecola di patate
  • 1 bicchiere e mezzo di Zucchero
  • 1 bicchiereLatte (Vaccino o vegetale)
  • 1/2 bicchiereOlio di semi di girasole
  • 1 bustinaLievito in polvere per dolci
  • 1 pizzicoSale
  • La buccia grattugiata di un limone
  • 20 gPinoli

Inoltre

Strumenti

  • Ciotola
  • Frusta elettrica
  • Forno

Preparazione

  1. Preparare la torta crema e pinoli è molto semplice. Vediamo insieme il procedimento.

  2. Prima di tutto, preparate la crema pasticcera (la ricetta la trovate QUI) seguendo la ricetta che vi ho appena indicato. Vi consiglio di utilizzare circa 50-60 gr di farina, in modo che otteniate una crema bella densa, che non cola dalla torta.

    Una volta pronta, mettetela in un contenitore con coperchio e lasciatela raffreddare.

  3. Nel frattempo, preparate la base della vostra torta. Come già vi ho anticipato, per la sua preparazione non occorre la bilancia, ma un semplicissimo bicchiere di plastica e delle fruste elettriche (ovviamente potete anche usare il Bimby o la planetaria).

  4. In una ciotola lavorate a spuma le uova con lo zucchero. Ci vorranno 4-5 minuti.

  5. Unite anche l’olio a filo e il latte.

    Aggiungete anche la buccia grattugiata di un limone.

  6. A questo punto aggiungete poco alla volta la farina e la fecola setacciate e, per finire, anche il lievito (sempre setacciato). Mescolate con le fruste elettriche fino ad avere un composto omogeneo.

  7. Imburrate e infarinate una tortiera da 24 cm di diametro e versatevi il composto.

    Cospargete la superficie con i pinoli.

  8. Infornate in forno già caldo a 180° per circa 35-40 minuti. Trascorso questo tempo, fate la prova stecchino: se esce ancora umido, proseguite la cottura per altri 5-10 minuti, coprendo eventualmente la torta con un foglio di alluminio.

  9. Una volta pronta, sfornatela e lasciatela raffreddare completamente su una gratella.

  10. Tagliate la torta in due e preparate la bagna.

    In un pentolino scaldate (senza far bollire) il latte, lo zucchero e la buccia di mezzo limone.

    Se preferite una bagna alcolica, potete utilizzare 150 ml di acqua 1-2 bicchierini di limoncello e un cucchiaio abbondante di zucchero.

  11. Eliminate la buccia di limone e bagnate i due dischi della torta che avete ottenuto.

    Procedete poi alla farcitura. Su un disco spalmate la crema pasticcera con una spatola (potete anche utilizzare una sac a poche per avere un risultato più preciso) e richiudete con l’altro disco.

  12. Cospargete la vostra torta crema e pinoli con zucchero a velo e servite! Si conserva in frigo per un paio di giorni (ovviamente se la preparate in anticipo e la tenete in frigo, tiratela fuori almeno un’oretta prima di servirla).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.