Crea sito

Crostata morbida alla frutta con Bimby e senza Bimby

La crostata morbida alla frutta con Bimby e senza Bimby è uno di quei dolci classici, che non passano mai di moda, ma che vengono sempre apprezzati da tutti, grandi e bambini!

E’, infatti, un dolce, oltre che molto semplice da preparare, anche molto buono, che potrete preparare sia con frutta fresca di stagione che con la frutta sciroppata ed è un dolce ottimo come dessert di fine pasto, ma anche per feste di qualsiasi genere e, perchè no, anche per gite fuori porta!

Le crostate alla frutta le ho sempre preparate con la classica pasta frolla (io in genere utilizzo la pasta frolla all’olio), ma era da tempo che volevo provare una base morbida, così sono andata sul sicuro e ho chiesto alla mia bravissima amica Leyla del blog DULCISSS IN FORNO, che mi ha dato questa buonissima ricetta! Per la base, ho seguito alla lettera la ricetta di Leyla; per quanto, invece, riguarda la preparazione generale, ho seguito i miei gusti personali (ho utilizzato come crema la mia Crema pasticcera con due uova), ma il risultato è stato eccellente! Vi dico soltanto che l’ho già provata 2-3 volte! 😀

Bene, adesso passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si prepara questa buonissima crostata morbida alla frutta con Bimby e senza Bimby! Se vi interessano altri dolci con la frutta o altre ricette di crostate e sbriciolate facili, potete dare un’occhiata alle mie raccolte: Ricette di crostate e sbriciolate facili  e Raccolta di dolci con la frutta.

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram 

Visita il mio nuovo blog DELATTOSANDO.., il blog interamente dedicato agli intolleranti al lattosio!

crostata morbida alla frutta con bimby e senza bimby
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: stampo furbo per crostata da 26-28 cm

Ingredienti

Per la base morbida

  • 200 g Farina 00
  • 130 g Latte intero (io ho utilizzato quello parzialmente scremato delattosato)
  • 120 g Zucchero
  • 100 g Burro morbido
  • 2 Uova medie
  • 8 g lievito per dolci
  • 1 bustina Vanillina
  • Buccia grattugiata di mezzo limone
  • 1 pizzico Sale

Per la crema

  • 500 ml Latte parzialmente scremato
  • 90 g Zucchero
  • 50 g Amido di mais (maizena) (o farina 00)
  • 2 Uova intere (o se preferite solo i tuorli)
  • Buccia grattugiata di un limone

Inoltre:

  • 500 g Frutta mista di stagione e sciroppata (io ho utilizzato pesche, ciliegie e ananas sciroppati, prugne e banane)
  • 1/2 bustina Gelatina per dolci (tipo Tortagel)
  • 100 ml Sciroppo di conservazione della frutta sciroppata

Preparazione

  1. Preparare la crostata morbida alla frutta con Bimby e senza Bimby è molto semplice. Vi consiglio di prepararla il giorno prima in modo che tutti i sapori si amalgamino tra di loro.

Preparazione della base

  1. Per la base ho utilizzato il Kenwood con il gancio K, ma potete utilizzare anche il Bimby o delle comuni fruste elettriche. Il procedimento con il Bimby lo trovate nelle note alla fine della ricetta.

  2. Nella ciotola mettete il burro morbido e lo zucchero e lavorate a velocità bassa fino a quando non otterrete un un composto cremoso.

  3. Con il gancio (o le fruste) in movimento, unite un uovo alla volta, poi aggiungete anche un pizzico di sale, la bustina di vanillina e la buccia grattugiata di mezzo limone (io, in realtà, ho messo la buccia di un limone intero, perchè adoro adoro il profumo del limone nei dolci).

  4. Aggiungete poco alla volta la farina e il lievito setacciati e, per finire, il latte tiepido.

  5. Otterrete un impasto molto morbido, dalla consistenza “spalmabile”.

  6. Preriscaldate il forno a 170° e nel frattempo imburrate uno stampo furbo da crostata (gli stampi furbi sono quelli che hanno già l’incavo in cui andrà messo il ripieno della crostata).

    Infornate per non più di 22-25 minuti. Sfornate e fate raffreddare completamente la crostata prima di toglierla dallo stampo, capovolgendola su un piatto da portata.

Preparazione della crema:

  1. In una ciotola lavorate le uova con lo zucchero con le fruste elettriche, fino a quando non si saranno ben amalgamate.

  2. Sempre con le fruste in movimento, aggiungete l’amido di mais (o la farina 00) poco per volta.

  3. Quando il vostro composto sarà diventato omogeneo, aggiungete a filo il latte e proseguite con le fruste elettriche finchè non avrete ottenuto un composto liquido e senza grumi.

    Se malauguratamente si dovessero formare grumi, vi basterà passare il composto liquido in un colino prima di metterlo nel tegame in cui la andrete a cuocere.

  4. Cuocete a fuoco lento la vostra crema, mescolando in continuazione. Non appena comincerà a bollire, proseguite la cottura per 3-4 minuti e poi spegnete il fuoco.

  5. Trasferite la crema in un contenitore e coprite con un po’ di pellicola trasparente. Fate raffreddare completamente.

Preparazione della crostata

  1. A questo punto procedete ad assemblare la crostata.

    Bagnate leggermente la crostata con un po’ di sciroppo di conservazione della frutta sciroppata.

  2. Versate poi la crema nell’incavo dello stampo furbo e spalmatela uniformemente.

  3. Tagliate a fettine la frutta e sistematele sulla crema alternando i vari tipi di frutta (potete utilizzare la frutta che preferite, sia fresca che sciroppata).

  4. Preparate la gelatina per dolci per lucidare la frutta, seguendo le istruzioni presenti sulla confezione e spennellate tutta la frutta con la gelatina calda.

  5. Riponete in frigorifero fino al momento di servire la vostra golosissima crostata morbida alla frutta con Bimby e senza Bimby!

Procedimento con il Bimby

La crostata morbida alla frutta si può preparare anche con il Bimby. Vi spiego brevemente il procedimento. Per la crema potete utilizzare la crema Bimby del libro verde.

Per la preparazione della base procedete così: mettete zucchero e buccia di limone: 10 sec vel 7-8. Riunite sul fondo con la spatola.

Mettete il burro morbido a pezzetti e lavorate 1 min vel 2-3. Dovrete ottenere un composto a pomata.

Con le lame in movimento a vel 2, aggiungete un uovo alla volta dal foro del coperchio, un pizzico di sale e  la vanillina. Lavorate per circa 1 min.

Senza fermare le lame, mettete poco alla volta la farina e il lievito setacciati e, per finire, il latte tiepido a filo. Lavorate per 1 min. Dovrete ottenere un impasto molto morbido e “spalmabile”.

Per il resto del procedimento, potete seguire la ricetta che trovate poco più su.

4,3 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.