Castagnole al cucchiaio facilissime

Le castagnole al cucchiaio sono la versione “facilitata” e “velocizzata” delle classiche castagnole Carnevale. Si preparano, infatti, in un batter d’occhio, non vi serve frullatore, non vi serve bilancia: vi basterà una ciotola e una forchetta e in men che non si dica vi ritroverete a friggere delle castagnole buonissime!

Queste castagnole velocissime potete personalizzarle come più vi piace: io le ho aromatizzate con una bustina di vanillina, ma potete utilizzare anche la buccia di limone o d’arancia (o entrambi, se volete) e, per renderle ancora più golose, le ho guarnite con il mio adoratissimo cioccolato fondente, ma anche in questo caso, potete utilizzare anche la classica Nutella o altra crema spalmabile, cioccolato al latte e via dicendo.

L’unica accortezza che dovrete avere è quella di friggere in una padella dal fondo pesante e in abbondante olio di semi di girasole ad una temperatura moderata, altrimenti rischiate che si bruciano all’esterno e all’interno rimangono crude (se avete un termometro da cucina, la temperatura deve rimanere intorno ai 170°).

Tenete, inoltre conto che, essendo una ricetta “al cucchiaio”, quindi con grammature non precisissime, vi dovete regolare un po’ ad occhio circa la consistenza: quest’ultima dev’essere densa e appiccicosa e dovrete riuscire a raccoglierla agevolmente con il cucchiaio per poterla tuffare nell’olio: pertanto se vedete che l’impasto è troppo asciutto (perchè, magari, le uova usate erano piccole o avete messo cucchiai troppo colmi di farina, ammorbiditela con piccole quantità di latte per volta fino ad arrivare alla giusta consistenza); viceversa, se l’impasto è troppo liquido (tipo una pastella), aggiungete, sempre poco per volta, un pochino di farina.

Bene, adesso passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si preparano queste golosissime e semplicissime castagnole al cucchiaio, ma prima vi lascio il link per la mia raccolta di dolci di Carnevale, troverete tantissime idee semplici e super golose!

Seguimi anche su FacebookInstagram – Twitter –  Pinterest 
TORNA ALLA HOME.

castagnole al cucchiaio
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni20 castagnole
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le castagnole al cucchiaio

  • 2uova
  • 3 cucchiaizucchero (colmi)
  • 2 cucchiailatte
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 8 cucchiaifarina 00
  • 1 cucchiainolievito in polvere per dolci
  • 1 bustinavanillina
  • q.b.zucchero a velo (o zucchero semolato)
  • q.b.cioccolato fondente

Strumenti

  • Ciotola
  • Forchetta
  • Padella per friggere

Preparazione delle castagnole al cucchiaio

Vediamo insieme come si preparano le castagnole al cucchiaio.
  1. Mettete nella ciotola le uova e lo zucchero. Con la forchetta sbattete energicamente per un paio di minuti.

    Unite la bustina di vanillina, il latte e olio e mescolate ancora.

  2. Aggiungete poi i cucchiai di farina ed, infine, anche il lievito per dolci setacciato.

    Mescolate energicamente fino a che otterrete un impasto liscio ed omogeneo.

    Se necessario (come ho scritto nell’introduzione) aggiungete altra farina o altro latte se l’impasto è più o meno duro.

  3. L’impasto è pronto. Adesso preparate una padella dal fondo pesante, mettete abbondante olio di semi di girasole e fate scaldare bene.

    Per rendervi conto se la temperatura dell’olio è quella giusta, mettete nell’olio una piccolissima quantità di impasto: non appena risale su velocemente formando tante bollicine, l’olio è pronto.

  4. Aiutandovi con un paio di cucchiai, prendete un po’ di impasto (circa mezzo cucchiaio) e fatelo scivolare dolcemente nell’olio aiutandovi con l’altro cucchiaio.

    Friggete poche castagnole per volta rigirandole spesso fino a che non saranno dorate.

    Se vi rendete conto che si scuriscono troppo velocemente, abbassate la fiamma e aspettate un po’, in modo che la temperatura dell’olio si abbassi.

  5. Una volta pronte, poggiatele su carta assorbente (o, ancora meglio, su una gratella, tipo quella del forno o la classica gratella per far raffreddare i dolci).

  6. A questo punto, potete decidere se passarle nello zucchero semolato (ed in questo caso dovete farlo subito, quando sono ancora calde) oppure farle raffreddare e cospargerle di zucchero a velo.

  7. Potete poi guarnirle facendo sciogliere circa 50 g di cioccolato fondente a bagnomaria e versarlo sopra con l’aiuto di un cucchiaino oppure potete utilizzare Nutella o altre creme spalmabili.

  8. Visto quanto sono facili queste castagnole al cucchiaio? Provatele e fatemi sapere!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.