Castagnole di Carnevale di Iginio Massari

Le castagnole di Carnevale di Iginio Massari sono dei dolci davvero squisiti, una ricetta perfetta che si presta a mille varianti!

Da tempo cercavo una ricetta perfetta per le Castagnole, ne ho provate tante e spesso non mi hanno soddisfatto, anche perchè nella maggior parte dei casi, l’impasto rimaneva troppo liquido e alla fine trovavo le castagnole crude all’interno.

Con questa ricetta non correrete questo rischio, perchè l’impasto è abbastanza lavorabile e sodo e alla fine otterrete delle castagnole morbidissime e perfettamente cotte!

Curiosi di leggere la ricetta? Allora vediamo insieme come si preparano queste golosissime castagnole di Carnevale di Iginio Massari! Se vi interessano altri dolci di Carnevale da preparare in questo periodo, non perdete la mia raccolta di Ricette dolci di Carnevale facili !

Seguimi anche su Facebook – Instagram – Pinterest – Google+ –  Twitter 

castagnole di Carnevale di Iginio Massari
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:5 minuti
  • Porzioni:6-8 PERSONE
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • 500 g Farina 00
  • 75 g Mandorle pelate
  • 150 g Zucchero
  • 2 Uova
  • 50 g Latte
  • 50 g Marsala (oppure limoncello o succo di frutta o latte)
  • 75 g Burro
  • la buccia grattugiata di un limone
  • 6 g Lievito in polvere per dolci
  • 1 pizzico Sale
  • q.b. zucchero a velo per spolverizzare
  • q.b. Olio di semi di arachide

Preparazione

  1. castagnole di Carnevale di Iginio Massari ricetta

    Preparare le castagnole di Carnevale di Iginio Massari è molto semplice. Vediamo insieme il procedimento.

  2. In un mixer tritate molto finemente le mandorle pelate. Mettete da parte.

  3. Sciogliete anche il burro a bagnomaria o nel microonde e lasciate intiepidire. Mettete per il momento da parte anche questo.

  4. in una ciotola mettete le uova, lo zucchero e la buccia di limone: lavorate per 5 minuti fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

  5. Unite il burro sciolto intiepidito e un pizzico di sale e continuate a mescolare.

  6. Mettete farina e lievito setacciati a più riprese e incorporatelo con le fruste al composto.

    Fatto questo, mettete anche la farina di mandorle, che avete precedentemente messo da parte.

  7. Per finire, mettete il latte e il marsala e impastate fino ad ottenere un composto morbido. Se con le fruste non ce la fate, proseguite a mano.

    Se volete preparare le castagnole per i vostri bimbi, potete sostituire il Marsala con del succo d’arancia o del latte (che si andrà ad aggiungere ai 50 gr che già mettete nella ricetta).

  8. Traserite l’impasto su di un piano infarinato e se l’impasto è eccessivamente appiccicoso, potete aggiungere un pochino di farina, fino ad ottenere un composto non appiccicoso, ma molto morbido.

  9. Prendete un pezzo di impasto e formate dei filoncini di circa 1,5 cm di diametro. Tagliate con un coltello tanti tocchetti, come se fossero gnocchi. Fatto questo, lavorate con le mani ogni pezzettino che avete ottenuto formando tante palline.

    Vi consiglio di non farle eccessivamente grosse, anche perchè si gonfiano in cottura.

  10. In un tegame dai bordi alti (e possibilmente dal fondo spesso) mettete a scaldare abbondante olio di semi di arachide (le castagnole dovranno galleggiare) e, quando sarà arrivato a temperatura, friggete poche castagnole di Carnevale di Iginio Massari per volta, girandole e muovendole spesso per farle dorare uniformemente da tutti i lati.

  11. Quando saranno ben dorate, mettetele a scolare su un vassoio coperto di carta assorbente (non le sovrapponete).

  12. Quando si saranno raffreddate, cospargetele con abbondante zucchero a velo.

    Le vostre castagnole di Carnevale di Iginio Massari sono pronte per essere gustate in tutta la loro bontà!

Vi potrebbero interessare anche

Precedente Cannelloni ricotta e funghi Successivo Frolla bianca di Ernst Knam

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.