Crea sito

Frittelle di mele Bimby e senza Bimby

Le frittelle di mele Bimby e senza Bimby sono dei deliziosi dolcetti preparati con fettine di mele tuffate in una pastella densa e avvolgente e poi fritte e spolverizzate di zucchero a velo.

Sono davvero semplicissime da preparare e davvero golose, perchè la pastella racchiude la mela, che in cottura diventa morbidissima! E’ davvero un piacere mangiarle!
Potete servirle semplicemente spolverizzate di zucchero a velo oppure accompagnarle anche con una buonissima crema pasticcera classica o all’arancia.

Per la loro preparazione avrete bisogno solo di una ciotola per la pastella e di un levatorsoli, ma mi raccomando alla frittura! Per la perfetta riuscita di queste mele in pastella, è importante friggere in una padella col fondo pesante (che diffonde meglio il calore) e abbondante olio di girasole, che va tenuto a temperatura costante e non troppo alta, perchè in caso contrario la pastella delle frittelle assorbe troppo olio e avrete delle frittelle unte e mollicce (oltre che indigeste!). L’ideale sarebbe munirsi di una piccola friggitrice, che mantiene la temperatura costante (e non avrete problemi di puzza di fritto in casa!), come quella che ho acquistato io quest’anno (è questa, mi sto trovando benissimo, consuma poca corrente, poco olio, è economica e i fritti vengono perfetti), oppure prendere per pochi euro un termometro da cucina e monitorare la temperatura dell’olio.

In ogni caso, provatele, sono davvero squisite! Nella ricetta vi metto sia il procedimento tradizionale che quello Bimby per la preparazione della pastella!
Bene, adesso passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si preparano le frittelle di mele Bimby e senza Bimby!

Non perdete le mie raccolta di dolci di Carnevale e di dolci con le mele..troverete tante ricette golose e sfiziose!

Seguimi anche su FacebookInstagram – Twitter –  Pinterest 
TORNA ALLA HOME.

Sono presenti link sponsorizzati.

frittelle di mele
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana
1.142,31 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 1.142,31 (Kcal)
  • Carboidrati 47,29 (g) di cui Zuccheri 19,05 (g)
  • Proteine 8,31 (g)
  • Grassi 103,41 (g) di cui saturi 11,91 (g)di cui insaturi 86,64 (g)
  • Fibre 2,24 (g)
  • Sodio 29,02 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti delle frittelle di mele

  • 2mele Renette
  • 1 bicchierinolimoncello
  • 2uova
  • 200 gfarina 00
  • 1 cucchiaiozucchero
  • 1/2 cucchiainolievito in polvere per dolci
  • 180 glatte
  • q.b.olio di semi di girasole
  • q.b.zucchero a velo
  • q.b.succo di limone

Strumenti per preparare le frittelle di mele

  • Levatorsoli
  • Ciotola
  • Friggitrice
  • Padella per friggere

Preparazione delle frittelle di mele

Vediamo insieme come si preparano le frittelle di mele Bimby e senza Bimby. Metterò prima il procedimento tradizionale e poi quello con il Bimby per preparare la pastella.
  1. Prima di tutto, togliete i torsoli alle mele con il levatorsoli, sbucciatele e tagliatele a fettine di circa mezzo centimetro, ottenendo delle fettine a forma di “ciambella”.

    Mettetele in una ciotola ed irroratele con il bicchierino di limoncello e qualche goccia di succo di limone, che farà sì che non si ossidino.

  2. Passate poi alla preparazione della pastella.

    In una ciotola mettete la farina, lo zucchero, il lievito, un pizzico di sale e lo zucchero.

    Mescolate velocemente e poi aggiungete le uova. Lavorate alla meglio l’impasto e poi aggiungete, poco alla volta, il latte.

    Dovrete ottenere una pastella abbastanza densa e liscia. Lasciatela riposare per circa 10 minuti.

  3. Nel frattempo preparate una padella, o ancora meglio, un tegame dai bordi alti e dal fondo pesante, mettete abbondante olio di semi di girasole (le frittelle di mele dovranno galleggiare).

  4. Fate scaldare bene l’olio. Se non utilizzate la friggitrice o non avete a disposizione un termometro da cucina, per controllare se l’olio è arrivato a temperatura, mettete una piccola quantità di pastella nell’olio: se risale velocemente formando tante bollicine, vuol dire che l’olio è pronto.

  5. Scolate le frittelle di mele dal limoncello, mettetele una alla volta nella pastella, fate scolare la pastella in eccesso e tuffatele nell’olio, facendole dorare da entrambe le parti.

  6. Per far sì che la pastella delle frittelle di mele non si ammorbidisca troppo, vi consiglio di preparare una gratella (va benissimo anche quella del forno) sotto la quale metterete dei fogli di carta assorbente, e di metterle a scolare lì sopra finchè non finite di friggere.

    Quando avranno eliminato l’olio in eccesso, potete metterle su un piatto da portata, aspettare che si raffreddino e poi spolverizzarle con abbondante zucchero a velo.

  7. Provatele, sono veramente buonissime e sono anche un’ottima merenda per i bambini!

Frittelle di mele con il Bimby

  1. Adesso vediamo come si prepara la pastella per le frittelle di mele Bimby.

    Nel boccale mettete farina, zucchero, lievito e un pizzico di sale: 5 sec vel 2.

    Unite le uova: 20 sec vel 3-4.

    Con le lame in movimento a vel 3-4 aggiungete dal foro del boccale il latte poco per volta: 1 min e 30 sec.

    Lasciatela riposare per una decina di minuti nel boccale, poi trasferitela in una ciotola e proseguite a preparare le frittelle di mele Bimby come da ricetta.

Note:

  1. – Se non avete il levatorsoli, potete anche preparare le frittelle, tagliando la mela a spicchi spessi più o meno di mezzo centimetro.

    – Se avete necessità di non utilizzare il lievito nella pastella, potete ometterlo: le frittelle verranno meno gonfie ma ugualmente buonissime!

    – Potete aggiungere alla pastella anche buccia di limone o d’arancia grattugiata per rendere più profumate.

    – Se le frittelle sono destinate ai bambini, omettete ovviamente il limoncello e irrorate le fettine di mela soltanto con il succo di mezzo limone.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.