Pomodori verdi sott’olio

La ricetta dei Pomodori verdi conservati sott’olio, a casa mia l’abbiamo sempre fatta, abitando in campagna e avendo l’orto, nel mese di ottobre quando iniziava ad esserci giornate più fresche non tutti i pomodori riuscivano a maturare e allora si facevano le conserve per l’inverno con tutti i prodotti che avanzavano.
Con questa ricetta potete recuperare gli ultimi pomodori che altrimenti resterebbero sulle piante inutilizzati. Una ricetta facile e di grande resa, durante la preparazione non diminuiscono in quantità elevata. I pomodori verdi sott’olio sono ottimi per accompagnare qualsiasi secondo di carne o formaggi e nel panino assieme ad una bella fetta di formaggio o salumi lo rendono veramente stuzzicante.

Pomodori verdi conservati sott'olio

Pomodori verdi sott’olio

Ingredienti

  • 1 kg di pomodori acerbi
  • Sale q,b, circa 50 gr
  • 300 ml d’aceto
  • 200 ml d’acqua
  • Olio extravergine q.b. circa 200 ml
  • 4 spicchio d’aglio
  • Peperoncini  a piacere, dipende da quanto amate il piccante
  • Foglie di menta a piacere

Preparazione: facile quasi come tutte le conserve sott’olio

Lavare i pomodori  e asciugarli bene, tagliarli a fettine.

Sistemarli in una ciotola e salarli abbondantemente, coprirli con un piattino e metterci un peso sopra, potete usare una pentola piena d’acqua, lasciarli 24 ore.

Trascorse le 24 ore, sciacquare i pomodori con acqua e strizzare in torchietto come faccio io, oppure in uno scolapasta aiutandovi con le mani e uno strofinaccio da cucina.

Rimetteteli nella ciotola e coprire con l’acqua e l’aceto, lasciarli, ancora altre 24 ore,

Il giorno dopo strizzateli bene dall’aceto in modo che siano bene asciutti.

Condire con l’olio, aggiungere le foglie di menta, l’aglio tagliuzzato a pezzettini e il peperoncino.

Nel frattempo avrete preparato i vasetti e i tappi, lavati con acqua calda e asciugati per bene.

Riempire i vasetti pressando i pomodori affinché non restino vuoti, coprire d’olio e chiudere.

Il giorno dopo riaprire i vasetti e controllare che l’olio sia sufficiente se non lo fosse aggiungerne altro. Chiudeteli ermeticamente e conservare in dispensa, iniziare a consumare dopo che siano trascorsi, almeno, 20 giorni. Controllare che il tappo non presenti rigonfiamenti o muffe . ecco Le linee guida del ministero della salute

Copyright © In cucina con Mire  

Seguimi nella mia pagina facebook IncucinaconMire metti mi piace, mi trovi, anche, su Twitter.  Pinterest  Google+ Linkedin

Mandami le tue foto/ricette nella mia pagina Facebook e le aggiungerò nella categoria Le vostre ricette

Vuoi essere sempre aggiornato

Iscriviti alla newsletter

 
Precedente Crostata di fichi Successivo Sugoli di uva nera

4 thoughts on “Pomodori verdi sott’olio

Lascia un commento