Crostata di fichi

Facilissima la Crostata di fichi e amaretti, con una frolla leggerissima con olio extravergine dolce, non ha bisogno di riposo in frigo, la frolla fatta senza il burro si può usarla subito, oppure si può conservare per il giorno dopo in frigo avvolta nella pellicola. Questa è una ricetta per la stagione dei fichi Agosto/Settembre, quando i fichi sono nel pieno della raccolta. In Calabria la maturazione dei fichi avviene in più tempi, iniziano a giugno con i precoci e i fioroni e durano fino ad autunno, una varietà tardiva arriva a maturazione nel mese di dicembre. Una crostata buonissima il primo giorno, come dessert o come merenda con una bella tisana, ma se ne avanza per il giorno dopo è ancora più buona, provare per credere non vi resta che farla.

Crostata di fichi

Crostata di fichi e amaretti senza burro e senza latte

Ingredienti

  • 350 gr di farina 0
  • 2 uova
  • 100 gr di zucchero
  • 100 gr di olio extravergine d’oliva
  • La buccia di 1/2 limone
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 500 gr di fichi o q. b.
  • 3/4 cucchiai di confettura di fichi o del gusto che vi trovate in casa
  • 8 amaretti

Procedimento

Crostata di fichi

In una ciotola sbattere le uova con una frusta a mano, aggiungere lo zucchero, continuare per 5 minuti, grattugiarvi la buccia di ½ limone lavato ed asciugato, l’olio, continuare con la farina poca per volta il lievito passato con il setaccio per evitare grumi.

Passare l’impasto sulla spianatoia e continuare con le mani aggiungendo il resto della farina, bisogna ottenere una pasta frolla morbida, se dovesse  servire  aggiungere ancora farina, questo dipende dalla grandezza delle uova.

Dividere la pasta frolla in due parti una più grande e una più piccola, stendere la parte più grande in una teglia di 22/24 cm.

Stendere la confettura in un velo sottile.

Sbucciare i fichi e tagliarli a rondelle, disporre i fichi uno accanto all’altro fino a coprire tutta la crostata, spezzettare sopra gli amaretti, io li avevo dimenticati e ho rimediato mettendoli dopo le strisce.

Stendere l’altra parte della frolla, tagliare le strisce con la rotella dentata, disporre a losanga.

Cottura a 160° per 30 minuti finché la crostata diventi dorata

Crostata di fichi

 

 

Copyright © In cucina con Mire

Seguimi nella mia pagina facebook IncucinaconMire metti mi piace, mi trovi, anche, su Twitter.  Pinterest  Google+ Linkedin

Mandami le tue foto/ricette nella mia pagina Facebook e le aggiungerò nella categoria Le vostre ricette

Vuoi essere sempre aggiornato

Iscriviti alla newsletter

[wysija_form id=”5″]

 

Precedente Sciroppo di giuggiole e miele Successivo Pomodori verdi sott'olio

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.