Vellutata di cavolfiore viola al gorgonzola

La vellutata di cavolfiore viola al gorgonzola è un primo piatto semplice ma di grande effetto, che con il suo colore così particolare stupirà i vostri ospiti prima ancora dell’assaggio vero e proprio. E il sapore non li deluderà di certo! La vellutata di cavolfiore, infatti, risulta morbida e delicata al palato, ma regala un’esplosione di sapore nel momento in cui si assapora la fonduta di gorgonzola con cui viene guarnita. Il cavolfiore viola, una varietà che ultimamente si trova spesso in vendita nei mercati, nel gusto è pressoché identico al cavolfiore bianco; la sua particolarità sta proprio nel colore, che permette di preparare piatti raffinati come questa vellutata. Ha bisogno quindi di essere accostato a un sapore forte, che gli faccia da contrasto. La fonduta di gorgonzola è un’ottima soluzione, perché offre anche un bell’effetto cromatico. Se non vi piace il gorgonzola, potete guarnire la vellutata di cavolfiore viola con una fonduta preparata con un altro formaggio di vostro gradimento. La vellutata di cavolfiore al gorgonzola è un piatto bello da vedere e di facile esecuzione, una ricetta da tenere a mente anche per fare bella figura durante le prossime feste di Natale.

vellutata di cavolfiore viola al gorgonzola ricetta facile e raffinata il chicco di mais
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    8 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Preparazione

  1. verticale_vellutata di cavolfiore viola al gorgonzola ricetta facile e raffinata il chicco di mais

    Per preparare la vellutata di cavolfiore viola al gorgonzola iniziate pulendo il cavolfiore viola (1). Staccate le cime e lavatele accuratamente, quindi tagliatele a pezzi (2). In una casseruola fate dorare leggermente la cipolla nell’olio (3).

  2. vellutata di cavolfiore viola al gorgonzola ricetta facile e raffinata il chicco di mais 1 pulire il cavolfiore

    Unite quindi il cavolfiore viola (4) un bel pizzico di sale, un po’ di pepe e lasciate insaporire per qualche secondo. Sfumate poi con il brodo vegetale caldo (5), coprendo tutto il cavolfiore. Coprite con un coperchio e cuocete a fiamma media per 8-10 minuti. Controllate ogni tanto che il brodo non si sia completamente esaurito, in quel caso aggiungetene ancora un mestolino; non esagerate altrimenti la vellutata di cavolfiore viola sarà troppo liquida, potrete sempre aggiungerlo in seguito. Quando il cavolfiore sarà tenero e il brodo si sarà ridotto molto (6) spegnete il fuoco.

  3. vellutata di cavolfiore viola al gorgonzola ricetta facile e raffinata il chicco di mais 2 cuocere il cavolfiore

    Frullate il composto con un minipimer (7). Dovete ottenere una vellutata di cavolfiore viola densa e omogenea (8). Preparate a questo punto la fonduta di gorgonzola (trovate la ricetta qui). Una volta pronta, rimettete sul fuoco la vellutata di cavolfiore viola per un paio di minuti, giusto il tempo di scaldarla. Versatela poi nei singoli piatti e guarnite ogni piatto con un cucchiaio o due di fonduta di gorgonzola (9).

  4. vellutata di cavolfiore viola al gorgonzola ricetta facile e raffinata il chicco di mais 3 frullare la vellutata

    Servite la vellutata di cavolfiore viola al gorgonzola subito.

Note

Se ti è piaciuta la ricetta della vellutata di cavolfiore viola al gorgonzola segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+!

 
Precedente Tagliolini al tartufo Successivo Biancomangiare con coulis di melograno

3 thoughts on “Vellutata di cavolfiore viola al gorgonzola

Lascia un commento