Sformato di rigatoni al ragù

Lo sformato di rigatoni al ragù è una ricetta semplice per servire in modo originale e scenografico la classica pasta al forno con sugo di carne: nello sformato di rigatoni, infatti, questi ultimi vengono disposti in verticale e conditi con ragù, besciamella, mozzarella e parmigiano. Una volta ripassato in forno, lo sformato di rigatoni si compatterà alla perfezione e sarà possibile sformarlo e posizionarlo in verticale anche sul piatto. La ricetta dello sformato di rigatoni al ragù si può realizzare in una tortiera grande, usando magari dei paccheri o dei rigatoni giganti, oppure, come ho fatto io, negli stampini monoporzione usando dei classici rigatoni: se scegliete degli stampini di alluminio usa e getta avrete anche il vantaggio di poterli tagliare per sformare più facilmente i vostri timballi. Il condimento dello sformato di rigatoni può variare a seconda dei gusti: io ho scelto un condimento tradizionale, ragù di carne e besciamella, ma se preferite potete realizzarne una versione in bianco con funghi e salsiccia, oppure una versione vegetariana con un sugo di broccoli; fondamentale affinché lo sformato di rigatoni si compatti a dovere è l’aggiunta di un formaggio come la mozzarella che fondendo in forno funga da ‘collante’ tra i vari rigatoni. Lo sformato di rigatoni al ragù si presta bene per un’occasione speciale, come ad esempio le feste natalizie che si avvicinano.

sformato di rigatoni al ragù verticali monoporzione nello stampo del creme caramel il chicco di mais
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    25 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    6 timballi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 200 g Rigatoni (circa; per me senza glutine)
  • 100 g Mozzarella
  • 60 g Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • 10 g Burro
  • 2 cucchiai Pangrattato (per me senza glutine)

Preparazione

  1. verticale_sformato di rigatoni al ragù verticali monoporzione nello stampo del creme caramel il chicco di mais

    Per preparare lo sformato di rigatoni al ragù iniziate misurando quanta pasta vi occorre per riempire i vostri stampini: non ha senso infatti per questa ricetta affidarsi ciecamente al peso, perché i vostri stampini potrebbero essere più o meno capienti, oppure i vostri rigatoni potrebbero avere un foro più largo e quindi ne servirebbero di meno… Conviene piuttosto misurare quanti rigatoni crudi ci vogliono per riempire uno stampino (1) – considerando che cuocendo aumenteranno leggermente di volume – e regolarsi di conseguenza. Lessate i rigatoni in abbondante acqua salata, scolandoli quando mancano 3 o 4 minuti alla fine della cottura. Lasciateli raffreddare. Intanto tagliate la mozzarella a cubetti (2). Imburrate e cospargete di pangrattato gli stampini (3).

  2. sformato di rigatoni al ragù verticali monoporzione nello stampo del creme caramel il chicco di mais 1 preparare gli stampini

    Passate quindi ad assemblare il primo sformato di rigatoni: sul fondo dello stampino versate un cucchiaino di ragù e un cucchiaino di besciamella (4). Iniziate a disporre i rigatoni in verticale, uno accanto all’altro (5). Riempite completamente lo stampino (6).

  3. sformato di rigatoni al ragù verticali monoporzione nello stampo del creme caramel il chicco di mais 2 formare il timballo

    Condite lo sformato di rigatoni con un bel cucchiaio di sugo al ragù (7) avendo cura che coli bene tra un rigatone e l’altro e anche all’interno dei rigatoni stessi. Condite quindi la superficie dello sformato di rigatoni con un cucchiaino di besciamella, qualche cubetto di mozzarella e un cucchiaio di parmigiano grattugiato (8). Procedete allo stesso modo per formare gli altri timballini. Cuoceteli nel forno già caldo a 200° (statico) per 15-20 minuti, quindi accendete il grill per un paio di minuti per far dorare la superficie. Estraeteli dal forno e lasciateli riposare 5 minuti prima di sformarli (9).

  4. sformato di rigatoni al ragù verticali monoporzione nello stampo del creme caramel il chicco di mais 3 cuocere il timballo di rigatoni

    Servite lo sformato di rigatoni al ragù ben caldo.

Note

Se ti è piaciuta la ricetta del ragu’ di carne segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+ mentre qui trovi la sezione dedicata ai primi di carne!

Precedente Purè di zucca Successivo 30 Antipasti veloci pronti in 20 minuti

3 commenti su “Sformato di rigatoni al ragù

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.