Pasta fredda con melone e feta, ricetta veloce

La pasta fredda con melone e feta è un primo piatto estivo dal gusto molto particolare, una ricetta veloce che non richiede altra cottura se non quella della pasta. La pasta fredda con melone e feta abbina due sapori molto distanti fra loro: il melone, con la sua dolcezza e morbidezza, e la feta, con la sua nota decisamente salata e leggermente acidula, che si bilanciano alla perfezione e rendono questa pasta fredda gustosa e speciale. La pasta fredda con melone e feta si completa con l’aggiunta di un po’ di pepe macinato al momento, che dà al piatto il giusto sprint, e con qualche fogliolina di menta, per esaltarne la freschezza. Quando, sfogliando un vecchio numero di Cucina Moderna, ho visto la ricetta della pasta fredda con melone e feta, sono rimasta subito colpita sia dal particolare abbinamento, che già solo al pensiero mi sembrava azzeccato, sia soprattutto dall’idea di freschezza che anche visivamente mi comunicava. La pasta fredda con melone e feta, infatti, oltre ad essere molto buona, è anche un piatto allegro e colorato, che farà bella figura sulla vostra tavola di ferragosto!

Pasta fredda con melone e feta, ricetta veloce il chicco di mais

Ricetta della pasta fredda con melone e feta

Ingredienti per 4 persone:

  • 360 g di pasta corta (io penne di mais senza glutine 😉 )
  • 400 g di polpa di melone
  • 160 g di feta greca
  • Qualche foglia di menta o mentuccia fresca
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Sale grosso qb
  • Pepe qb

Procedimento (preparazione + cottura: 10 min.)

Come ho già detto, preparare la pasta fredda con melone e feta è estremamente facile e veloce: lessate la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e conditela con un cucchiaio di olio. Mentre cuoce la pasta sbucciate il melone, eliminate i semi, tagliatelo a fette e pesatene 400 g. Tagliatelo a cubetti abbastanza piccoli (1). Tagliate a cubetti della stessa misura anche la feta (2).

Pasta fredda con melone e feta, ricetta veloce il chicco di mais 1

Mescolate i due ingredienti alla pasta e condite con altri 3 cucchiai di olio, un pizzico di pepe e qualche foglia di menta (3). Non aggiungete altro sale, la feta è di per sé già sufficientemente salata. Lasciate insaporire in frigorifero per almeno un’ora.

Servite la pasta fredda con melone e feta per il pranzo di ferragosto, oppure portatela in spiaggia nella borsa frigo 😉

Se ti è piaciuta la ricetta della pasta fredda con melone e feta segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+ e clicca qui per scoprire tutte le ricette di primi freddi.

Precedente Sorbetto alla mela verde, ricetta con e senza gelatiera Successivo Friggitelli in padella con pomodoro fresco, ricetta

2 commenti su “Pasta fredda con melone e feta, ricetta veloce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.