Crea sito

GELATO ALLA NUTELLA

Gelato alla Nutella e i bambini sono subito contenti. Io continuo a parlare di bambini ma in realtà i miei non lo sono più tanto, Francesco che ha ormai 14 anni mi ha anche superato in altezza. Però di contenti, erano contenti. E si, ero contento anche io, sia perchè questo gelato con Nutella è davvero buono, ma soprattutto perchè è una ricetta VERA, cioè un gelato come lo trovereste in gelateria, perfetto, con tutte le caratteristiche che ci si aspetta da un buon gelato artigianale. Sono riuscito a bilanciare correttamente la ricetta del gelato alla Nutella usandola come ingrediente fondamentale, raggiungendo la giusta consistenza e cremosità, ma soprattutto anche grazie alla variegatura, avendo un gusto di Nutella veramente deciso, e non era affatto scontato. È una delle ricette con Nutella presente sul blog di cui vado più fiero. Ma finito questo momento di autocelebrazione (ogni tanto concedetemelo…anche se è più spesso di ogni tanto), è bene specificare che proprio perchè è una ricetta specifica creata intorno alla Nutella tenendo conto del suo quantitativo di zuccheri e grassi, usando una crema alla nocciola diversa potremmo perdere il corretto bilanciamento, e questo vuol dire avere un risultato insoddisfacente o persino scadente in termini di struttura, cremosità, gusto e conservabilità. E per noi, lo sapete, il gelato è una cosa seria. Perciò aspetto i vostri commenti CERTAMENTE positivi (o negativi se ne avrete il coraggio 😛 ) nel nostro gruppo (QUI), e mi raccomando, sorridete sempre,
Claudio.

gelato alla nutella
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 510 glatte intero
  • 20 gzucchero
  • 11 gdestrosio
  • 45 gpanna fresca liquida
  • 15 glatte in polvere (magro)
  • 4 gfarina di semi di carrube
  • 150 gNutella®

Per la variegatura

  • 50 gNutella®
  • 20 gpanna fresca liquida

Strumenti

  • Gelatiera
  • Termometro a sonda per alimenti

Preparazione

  1. Mescolare gli ingredienti in polvere, e cioè lo zucchero, il latte in polvere, il destrosio e la farina di semi di carrube.

    Unire il latte e la panna e metterli sul fuoco a scaldare fino ad un lieve bollore, e versare sugli ingredienti in polvere, mescolando con una frusta, fino ad avere una miscela omogenea e senza grumi.

    Rimettere tutto sul fuoco e portare alla temperatura di 85°C (temperatura di alta pastorizzazione) misurata con un termometro, e ridurre la fiamma per mantenere questa temperatura per almeno due minuti. Se non avete un termometro da cucina potete trovarne uno QUI.

    Tolta dal fuoco, unire la Nutella© ed emulsionare con un frullatore ad immersione per almeno due minuti.

    Traferire la miscela nel frigorifero coperta con pellicola e lasciar maturare per almeno 3-4 ore.

    Nel frattempo in una ciotola prepariamo la variegatura mescolando la Nutella© con la panna riscaldata per qualche secondo al microonde fino a rendere omogeneo. Conservare in frigo coperto con pellicola.

    Emulsionare nuovamente per rendere la miscela più omogenea dopo la permanenza in frigo, e  infine porre nella gelatiera a mantecare per il tempo necessario, di solito 40-45 minuti.

    Una volta mantecato trasferiamolo dalla gelatiera alla vaschetta che useremo per conservarlo, alternando strati di gelato con strati di variegatura . Lasciare in freezer qualche ora prima di servire.

    gelato alla nutella

VARIANTI E CONSIGLI

  1. La variegatura si può omettere ma è fondamentale per un gusto più intenso di Nutella©.

    La ricetta di un gelato è bilanciata perfettamente in base alle proprietà degli ingredienti usati, quindi può succedere che usando una crema alla nocciola di altra azienda che abbia un quantitativo di zuccheri e grassi diverso il risultato non sia soddisfacente.

    Puoi trovare tutti i nostri consigli in questa utile guida QUI su come fare il gelato fatto in casa.

    Per misurare piccole quantità di ingredienti è utilissimo un bilancino di precisione come questo QUI. In cucina è utilissimo.

    Per la struttura e la consistenza del gelato la gelatiera è fondamentale. Le migliori sono quelle autorefrigeranti come questa QUI.

    Se vi è piaciuta questa ricetta potrebbe interessarvi anche il GELATO AL CIOCCOLATO BIANCO o il TIRAMISU’ ALLA NUTELLA oppure la CROSTATA VELOCISSIMA ALLA NUTELLA.

CONSERVAZIONE

Il gelato alla Nutella© si conserva in freezer per due o tre mesi senza problemi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.