Crea sito

Polpo e patate morbidissimo

Polpo e patate morbidissimo, una ricetta semplicissima da preparare, un piatto unico e sostanzioso che vi risolverà il pranzo o la cena 🙂
Ci ho messo un po’ di tempo a trovare la ricetta giusta: c’è chi diceva di mettere un tappo di sughero nell’acqua, chi di immergere i tentacoli nell’acqua fredda per 3 volte…insomma ognuno diceva la sua ma nessuna di queste ricette mi soddisfaceva appieno. Finalmente, provando e riprovando, leggendo su internet trucchetti e consigli, ho trovato la ricetta perfetta 🙂 Il polpo viene morbidissimo, l’importante è rispettare i tempi di cottura in base al peso del polpo e farlo raffreddare nella sua acqua di cottura!
Per ogni 500 grammi di polpo ci vogliono 20 minuti di cottura, da quando bolle l’acqua 🙂
Scopriamo insieme come preparare polpo e patate…e buon appetito!
Se preferite la ricetta del carpaccio di polpo cliccate qui 🙂

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Per il polpo:

  • 500 gPolpo fresco
  • 1Carota
  • 1 fogliaAlloro
  • 30 mlVino bianco secco
  • 300 gPatate

Per l’emulsione:

  • 1Limone
  • 30 mlOlio extra vergine di oliva
  • q.b.Prezzemolo fresco
  • q.b.Sale fino

Preparazione

  1. Sciacquate il polpo sotto l’acqua corrente.

    Mettete il polpo in una pentola alta e capiente; copritelo completamente con l’acqua fredda.

    Aggiungete la foglia di alloro, la carota sbucciata e a pezzettini, il vino bianco.

  2. Coprite con un coperchio e portate a bollore.

    Abbassate la fiamma e fate sobbollire per 20 minuti (20 minuti di cottura ogni 500 grammi di polipo).

  3. Togliete il polpo dal fuoco e lasciatelo raffreddare nella sua acqua di cottura; questo è il primo segreto per ottenere un polpo morbidissimo :-).

    Ci vorranno circa 6/8 ore a seconda della dimensione del polpo.

  4. Nel frattempo lessate le patate (con la loro buccia) in abbondante acqua salata. Scolatele, sbucciatele e tagliatele a tocchetti. Mettetele in un piatto e copritele con la pellicola per non farla diventare nere 🙂

  5. Quando il polpo sarà freddo, toglietelo dall’acqua di cottura e tagliatelo a pezzetti.

    Se come me non amate troppo le ventose del polpo, eliminatele con un coltello a lama liscia prima di tagliarlo a pezzetti.

  6. Mettete il polpo in una ciotola e unite le patate; mescolate.

    Preparate l’emulsione: spremete il limone; versate il succo in una bottiglietta in plastica, unite l’olio ed il sale. Chiudete con il tappo e agitate fino a quando gli ingredienti saranno emulsionati.

    Se non avete una bottiglietta di plastica o un contenitore apposito per l’emulsione, potete mettere gli ingredienti in una ciotola e lavorarli per un paio di minuti con una forchetta.

  7. Condite il polpo e le patate con l’emulsione. Mescolate e insaporite con il prezzemolo fresco.

    Servite e gustate il polpo e patate morbidissimo 🙂

Consigli:

Qualcuno preferisce cuocere le patate insieme al polpo…io preferisco non farlo perchè, a mio gusto personale, poi le patate “sanno troppo di pesce”.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cucinaconsara

Sara, psicologa per professione e foodblogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.