Crea sito

Vellutata di funghi finferli

Autunno, tempo di vellutate…oggi l’ho preparata con dei deliziosi funghi finferli che ho raccolto durante una gita in Val di Mello. E’ cremosa, saporita, ideale da gustare così o accompagnata da croccanti crostini di pane 🙂
Scopriamo insieme come prepararla.
Se cercate la ricetta di una vellutata con carote e bacon croccante cliccate qui.
Se cercate la ricetta di una vellutata con broccoli e patate cliccate qui.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfunghi finferli
  • 700 mlbrodo vegetale
  • 80 gporro
  • 300 gpatate
  • 60 mlolio extra vergine di oliva
  • q.b.sale fino
  • q.b.pepe nero
  • q.b.prezzemolo fresco

Preparazione

  1. Iniziate preparando il brodo vegetale.

    Sbucciate la carota e tagliatela a pezzetti; eliminate la parte finale del sedano e le foglie, quindi tagliate il gambo in 3 parti. Sbucciate la cipolla, tagliatela a metà e fatela brasare in una padella antiaderente, senza aggiungere nulla, rigirandola spesso per evitare che si bruci.

    Versate tutti gli ingredienti in una pentola capiente. Aggiungete il pepe nero in grano e aggiungete 2 litri di acqua fredda.

    Portate a bollore, quindi abbassate la fiamma e fate sobbollire per 1 ora. Regolate di sale e filtrate.

  2. Passate alla preparazione dei funghi.

    Pulite i finferli: dapprima eliminate la terra in eccesso strofinandoli delicatamente con un canovaccio; poi spazzolateli con un pennellino dalle setole morbide ed infine, se necessario, grattateli con un coltellino a lama liscia.

    Tagliate i finferli a pezzetti.

  3. Lavate le patate e sbucciatele, quindi tagliatele a dadini.

    Mondate il porro, eliminate il ciuffo e tagliatelo a rondelline sottili. Fate rosolare il porro in una padella insieme a 50 ml di olio extra vergine di oliva.

    Aggiungete le patate ed i funghi; fate rosolare a fiamma vivace per qualche minuto. Regolate di sale e pepe, abbassate leggermente la fiamma e unite il brodo vegetale.

    Proseguite la cottura per 20 minuti, fino a quando il brodo si sarà assorbito.

  4. Tenete da parte qualche fungo per l’impiattamento. Frullate il resto con un mixer ad immersione.

    Versate la vellutata di funghi in una ciotola, meglio se di coccio; decorate il piatto con dei funghi e del prezzemolo fresco sminuzzato.

    Servite la vellutata di funghi ben calda. Se desiderate, condite con un filo di olio extra vergine di oliva a crudo.

Consigli:

Potete usare altre varietà di funghi oppure utilizzare i funghi surgelati.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cucinaconsara

Sara, psicologa per professione e foodblogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.