Crea sito

Coniglio in civet

Il coniglio in civet (che si pronucia sivé) è una ricetta tipica piemontese.
Il coniglio viene messo a marinare nel vino rosso per 24 ore, insieme a verdure miste e spezie, per poi essere cotto con l’aggiunta delle verdure e del vino della marinatura. Il vino consigliato per il coniglio in civet è il Dolcetto, che, al contrario del suo nome, è asciutto e corposo.
Il coniglio in civet è ideale gustato con la polenta o accompagnato da patate al forno 🙂 Scopriamo insieme come prepararlo.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura1 Ora 30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgconiglio in pezzi
  • 1 spicchioaglio
  • 2chiodi di garofano
  • 1/2 lvino rosso corposo
  • 1costa di sedano
  • 1cipolla
  • 1 ramettorosmarino
  • 1stecca cannella
  • q.b.sale fino e pepe nero
  • 4 cucchiaiolio extra vergine di oliva
  • 2 fogliealloro

Preparazione

  1. Lavate benissimo il coniglio e tagliatelo a pezzi. Mettetelo in una ciotola capiente e copritelo con il vino rosso; aggiunte la cipolla tagliata in due, l’alloro, l’aglio, i chiodi di garofano, il sedano, la stecca di cannella ed il rametto di rosmarino.

    Coprite con la pellicola e fate marinare in frigorifero per 24 ore; girate la carne dopo circa 12 ore per far sì che si insaporisca al meglio.

  2. Trascorso il tempo della marinatura, mettete il coniglio in una padella e fatelo rosolare a fiamma vivace in 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva. Portate a cottura, a fuoco lento, aggiungendo quando necessario il vino della marinatura.

    Quando il coniglio è cotto, toglietelo dal fuoco e passa al passaverdura le verdure e gli odori. Versate le verdure passate nella padella con in coniglio e fate insaporire ancora qualche minuto.

  3. Se notate che la salsa è troppo liquida potete aggiungere un cucchiaio di farina o di maizena, girare bene e farla addensare a fiamma bassa prima di aggiungere il coniglio.

    Servite il coniglio in civet con la polenta o con un gustoso contorno di patate arrosto 🙂 Se desiderate la ricetta delle patate arrosto cliccate qui.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cucinaconsara

Sara, psicologa per professione e foodblogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.