Crea sito

La mia parmigiana veloce con melanzane bianche e pecorino!

La mia parmigiana veloce è dovuta al fatto che al Mercato Contadino ho acquistato delle melanzane bianche. Sinceramente, non avendole viste molte altre volte sui banchi, abbastanza incuriosita, ne ho comprate 3 di grandezza media. Devo dire che sono molto belle, sembrano di ceramica. Poi mi sono informata ed ho capito che è una varietà molto antica, Questa varietà si ritrova nei manuali di medicina ayurvedica e nei trattati cinesi del 1330 d.c. in cui vengono decantate le sue proprietà contro asma e diabete. E nelle ricette del sud est asiatico è un ingrediente molto diffuso. Nulla di nuovo quindi, eppure oggi molti si stupiscono davanti alla melanzana bianca perché, diciamolo, siamo abituati a vederla viola e quella pallida ci mette un po’ di paura: sarà stata geneticamente modifica? No. Ed è anche buonissima. Cottura consigliata: Frittura perchè assorbe poco olio!

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 porzioni
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 2 Melanzane (Bianche Medie)
  • 750 g Polpa di pomodoro
  • 100 g Pecorino romano (grattugiato)
  • q.b. Origano
  • q.b. Olio di semi di arachide
  • q.b. Farina
  • q.b. Sale
  • 2 cucchiai Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Sciacquare bene le melanzane e tagliare la parte superiore. Di solito le sbuccio ma queste bianche hanno una buccia fine per cui le ho affettate a macchina così come sono.

  2. A questo punto ho scaldato l’olio, ho passato le fette di melanzana nella farina, le ho scosse per eliminare la farina in eccesso e le ho fritte in olio di semi caldo.

  3. Scolare le melanzane ed asciugarle su carta assorbente. Scaldare la polpa di pomodoro con poco olio, sale e origano. Iniziare a confezionare le melanzane sporcando di pomodoro una teglia o una pirofila, fare uno strato di melanzane, uno di salsa all’origano

  4. e spolverare il tutto con abbondante pecorino grattugiato. Ripetere gli strati fino ad esaurire le melanzane. Infornare a 180° per 25-30 minuti. Lasciare intiepidire. Più stanno lì più si insaporiscono e sono buone.

Note

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *