Crea sito

Leccia stella al cartoccio con trionfo di verdure

Leccia stella, conoscete questo pesce? Si tratta di un pesce poco conosciuto o dimenticato, spesso inserito tra le tipologie che costituiscono il “pesce sostenibile”. E in questo periodo può capitare di trovarla al banco del pesce o..nella rete!  Nel periodo invernale sta più a largo, in quello estivo si riproduce e conduce una vita pelagica prettamente costiera di cui gradisce i substrati sabbiosi, ma anche rocciosi, dove reperisce il novellame di cui si nutre.  Il suo corpo è ovale ma abbastanza compresso sui lati,  ha una livrea grigio azzurra sul dorso e madreperlacea sui fianchi. Le posizioni delle due pinne dorsali, con la caudale e anale, formano una “X”: da qui l’appellativo “stellata”. Le sue carni sono compatte e molto buone, tanto da ricordare la consistenza del tonno. Oltre alla lisca centrale classica, la Leccia stellata possiede una serie di spine dorsali piccole e corte. Il pesce può essere cucinato intero o in soli fletti: in ogni caso si otterrà un notevole effetto salutista  E’ un pesce azzurro, con il suo carico di acidi grassi della serie Omega 3, la Leccia, oltre a un’ottima dose di proteine nobili, contiene infatti acido oleico, ottimi grassi polinsaturi come l’Epa e il Dha, che puliscono le nostre arterie dai grassi cattivi. Dato che è un pesce “healthy” ho preferito una cottura salutare come il cartoccio assieme a tante verdure ed un goccio di vino bianco.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 20-25 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 porzioni
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 1 leccia stella (di 700-800 gr)
  • 1 porro
  • 1/2 Cipolle rosse di Tropea
  • 2 coste Sedano
  • 2 pomodori maturi
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • 1/2 bicchiere Vino bianco secco

Preparazione

  1. Iniziate dal pesce, se non lo comprate già pulito vi tocca…quindi armatevi di forbice e buona volontà e evisceratelo, tagliate le pinne e squamatelo. Sciacquatelo bene sotto l’acqua corrente.

    Poi passate alle verdure, lavatele accuratamente e tagliatele a tocchi o fette come più vi piace

  2. Mettete le verdure in padella con due cucchiai di olio e fate cuocere a fiamma vivace, poi sfumate con il vino bianco e salate. Non dovranno cuocere, basteranno 5-6 minuti

  3. Sistemate la carta da forno sulla placca, poi preparate il cartoccio in carta d’alluminio per il pesce, io ho aggiunto una cicala che era stata pescata assieme alla leccia!

  4. Coprite la leccia con le verdure saltate ed il loro sughetto, chiudete il cartoccio ed infornate a 230° per circa 20-25 minuti (dipende dalla grandezza del pesce)

  5. Una volta cotto, sfornate e aprite il cartoccio, sentirete che profumi! Servite su un piatto da portata sporzionando il pesce e aggiungendo le verdure, Buon appetito!

Note

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *