Gnocchi della Nonna Maglina

Gli gnocchi della Nonna Maglina sono parte della mia infanzia, purtroppo la nonna è mancata quando avevo dieci anni ma i ricordi che ho di lei sono tutti legati alla cucina. Quando l’andavo a trovare con mia mamma lei era sempre al lavoro, ricordo ancora l’odore della casa, le sue pentole sul fuoco, i mobili in formica verde…Quando veniva a stare da noi ci insegnava a cucinare! Io e mio fratello in ginocchio sulle sedie di cucina a guardarla mentre preparava gli gnocchi, le frittelle di mela o di riso..tutti cavalli di battaglia della nonna. Dovrei riprendere in mano la ricetta delle frittelle, che le venivano buonissime, quella degli gnocchi ormai l’ho collaudata, formula infallibile direi…grazie Maglina!

  • Preparazione: 35 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 1 kg Patate rosse (o patate vecchie)
  • 300 g Farina 00
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Far bollire una pentola di acqua con una presa di sale. Sbucciare e tagliare a pezzi un Kg di patate.

  2. Far bollire per 20 minuti le patate, devono essere diventate morbide.

  3. Scolare le patate e passarle al passapatate

  4. Aggiungere alle patate la farina ed impastare bene, formando una palla

  5. Prendere dei pezzi di pasta e formare dei cilindretti rotolando la pasta sotto i palmi delle mani sul tavolo. Da ogni cilindretto tagliare con il coltello dei pezzetti regolari e poi strusciarli facendo una lieve pressione sui denti della forchetta o sul retro di una grattugia per il formaggio. Così da ottenere degli gnocchetti.

    Buttarli in acqua bollente salata e quando vengono a galla scolarli con un mestolo forato. Condirli con sugo di pomodoro, pesto, ragù o sugo di pesce.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)