Croissant salati con prosciutto crudo, gamberi e uva

croissant salati

Amici a cena? Poco tempo per cucinare? Capitano ormai spesso le cene improvvisate o gli apericena. Ecco un’idea carina per ovviare al problema tempo. Bastano pochi ingredienti pochi minuti per ottenere un finger food d’effetto e molto saporito.. Croissant salati con prosciutto crudo, gamberi e uva. Antipasto finger davvero originale che piacerà a tutti.

Uva: un toccasana per la salute

I contenuti preziosi dell’uva
L’ uva è molto ricca di zuccheri direttamente assimilabili (glucosio, levulosio, mannosio); contiene inoltre acidi organici, sali minerali (potassio, ferro, fosforo, calcio, manganese, magnesio, iodio, silicio, cloro, arsenico), vitamine A, del gruppo B e C, tannini (nella buccia), polifenoli. Occorre però ricordare che la composizione e il gusto dell’ uva variano molto secondo la zona di produzione, le condizioni climatiche e la varietà.

L’uva in cucina
Si consuma come frutto fresco, in macedonia o ridotta in succo; con l’uva fresca molto matura si prepara il vincotto, mosto stracotto fino a diventare dolcissimo, utilizzato per preparare alcuni dolci tradizionali. Dai semi (vinaccioli) del’ uva si ricava un olio ricco di acidi grassi benefici per la salute se usato a crudo. L’uva passa, detta anche uvetta, ritempra la memoria e tonifica ossa e cartilagini.

Proprietà salutari
È indicata in caso di anemia e affaticamento, uricemia e gotta, artrite, vene varicose, iperazotemia, malattie della pelle. L’ uva ha proprietà antiossidanti e anticancro, dovute soprattutto al contenuto di polifenoli e di resveratrolo, presente nella buccia dell’ uva nera; ha inoltre proprietà antivirali, grazie al contenuto di acido tannico e di fenolo, in grado di contrastare il virus dell’herpes simplex (applicazioni di succo d’ uva o di mosto sulle labbra affette da herpes ne velocizzano la guarigione).

Utile in caso di stitichezza
Gli acini ridotti in puré, applicati sulla pelle di viso e collo, hanno un’azione astringente e rivitalizzante.
Chi soffre di disturbi digestivi, dovrebbe mangiare gli acini d’ uva senza buccia e semi. Deve essere consumata con moderazione in caso di diabete e obesità.

L’ampeloterapia: la cura dell’uva disintossicante e ringiovanente
La cura dell’ uva, detta ampeloterapia (dal greco ámpelos, vite), consiste nel consumare uva delle varietà da vino e ben matura, come unico alimento giornaliero. Per ottenere i migliori risultati, bisognerebbe recarsi nei luoghi di raccolta dell’ uva e utilizzarla senza le manipolazioni a cui viene sottoposta prima di essere posta in commercio. Si inizia con un consumo giornaliero di 0,5 kg e si arriva fino a 2-2,5 kg al giorno, secondo il grado di tolleranza. Il periodo di tempo consigliato è di 2-3 giorni.

Ingredienti:

  • un rotolo di pasta sfoglia
  • 16 gamberi sgusciati
  • 8 fette di prosciutto crudo
  • 8 acini di uva bianca
  • 1 uovo per spennellare
  • origano

Alternativa alla pasta sfoglia:

Se avete voglie e tempo di cucinare, vi consiglio di preparare la pasta sfoglia veloce Di Vicky, che è davvero eccezionale.

Preparazione:

Stendete la pasta sfoglia rotonda, tagliatela in 16 spicchi e farcite ognuno con un po’ di prosciutto crudo, un gambero e mezzo acino di uva. Richiudete partendo dalla parte più larga fino ad arrivare alla punta.
Mettete i croissant salati con prosciutto crudo, gamberi e uva su una teglia ricoperta di carta da forno, spennellateli con del tuorlo, aggiungete origano sulla superficie e infornate in forno già caldo a 200°per 10 minuti.

Ecco altri finger food golosi:

Brioches finger di gamberi Brioscine finger di gamberi

 

Samosa indiane, street food Samosa indiane, street food

Brioche di Indivia Belga ripiena di zucca e Brie Brioche di indivia belga ripiena di zucca e Brie

Muffin di focaccia al radicchio Muffin di focaccia al radicchio

 

Precedente Ciambella al cioccolato vegan con bucce di mela Successivo Verbania in vetrina con Panorama d'Italia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.