Sformato di melanzane, ricetta siciliana

Ieri mi è venuta in mente una ricetta siciliana che non preparavo da diverso tempo: lo sformato di melanzane, un piatto gustoso e completo che si può anche considerare un piatto unico.

E visto che la stagione è proprio quella giusta, mi sono messa subito con entusiasmo ai fornelli per rimediare alla mia dimenticanza: fette di melanzane fritte (o grigliate) alternate a provola, uova sode e salame a fettine, completate dal riquagghiu (uova sbattute con formaggio), da cuocere in padella per un risultato da… leccarsi i baffi  😀

sformato di melanzane

Sformato di melanzane

Ingredienti

  • melanzane, tre medie
  • salsa di pomodoro, sei cucchiai
  • formaggio grattugiato, 120 grammi
  • caciocavallo fresco, 150 grammi 
  • uova, due intere + due sode
  • salame morbido (o, se si preferisce, mortadella) 100 grammi
  • origano q.b.
  • pangrattato, 100 grammi circa
  • basilico, qualche foglia per decorare
  • olio extra vergine  d’oliva q.b.

Preparazione

Lavare le melanzane e tagliarle per il lungo, ottenendo fette spesse mezzo cm.

Friggerle in olio bollente (o metterle sulla griglia dopo averle spennellate con poco olio).

Non appena sono dorate da entrambi i lati, appoggiarle su un foglio di carta per fritti per assorbire l’olio in eccesso. 

Sgusciare e affettare le uova sode

Spolverizzare con un po’ di pangrattato il fondo di una padella antiaderente, leggermente unta d’olio.

Sistemare uno strato di melanzane, aggiungere il salame e le uova sode a fette, il formaggio a pezzetti, un paio di cucchiai di salsa di pomodoro, un pizzico di origano e il formaggio grattugiato.

Formare un’altro strato di melanzane, continuando con lo stesso ordine degli altri ingredienti fino ad esaurimento delle fette di melanzane (a me ne sono venuti tre strati), badando a che l’ultimo strato sia di melanzane.

Por ottenere il classico riquagghiu siciliano, sbattere le uova con un pizzico di pepe, un cucchiaio di pangrattato e il formaggio grattugiato rimasto (si deve ottenere una crema di consistenza non troppo liquida) e versarlo lentamente sullo sformato di melanzane in modo che arrivi anche sul fondo e negli spazi vuoti.

Mettere la padella sul fuoco, a fiamma bassa, muovendola di tanto in tanto per assicurarsi che il composto di uova e formaggio penetri un po’ dappertutto, e che durante la cottura non si attacchi. 

Dopo circa 5 minuti rigirare lo sformato di melanzane con l’aiuto di un coperchio o di un piatto e farlo finire di cuocere, per qualche minuto, anche dall’altra parte.

Il nostro piatto è pronto: da gustare tiepido o meglio ancora freddo.

sformato di melanzane

Se la ricetta ti è piaciuta, seguimi anche sulla mie pagine Facebook, su Twitter, Google+ e Pinterest!

Precedente Scapece di pesciolini fritti, piatto tradizionale Successivo Semifreddo di yogurt e frutta, ricetta senza uova

12 commenti su “Sformato di melanzane, ricetta siciliana

  1. Ma che delizia! Adoro le melanzane e sono sempre alla ricerca di nuove ricette da sperimentare…questa tua è davvero golosa, e non vedo l’ora di provarla! Bravissima 🙂

  2. Annamaria tra forno e fornelli il said:

    Questa ricetta la devo assolutamente provare, ho un bel po’ di melanzane da smaltire nel mio orticello. Grazie per averla condivisa!

  3. ma che delizia questo sformato… sai che mi attira davvero tanto con questo ripieno di uova..salame …. poi anche la cottura in padella ^_^ mi piace molto !!! Complimenti sempre bellissime ricette
    nel tuo Blog !!!!! 😉

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.