Fiori di zucca al forno

Ebbene sì, i Fiori di zucca al forno, ripieni con patate e prosciutto cotto, una ricetta ligure che non conoscevo ancora, un’eccezione che vi concedo, visto che i fiori di zucca li ho visti ancora presenti tra le verdure al supermercato.

Certo la provenienza dei fiori di zucca non sarà dall’Italia, nell’orticello di mia madre i fiori di zucca e zucchine compaiono solo d’estate ed è a luglio che risale la mia ricetta (in effetti, lo ammetto, sono rimasta indietro con la pubblicazione nel blog).

Però per non dimenticarla, come potrebbe succedermi vista la mia debole memoria, la voglio appuntare e magari sarà utile a qualcuno che avrà voglia di rallegrare la tavola e l’umore con un fiore, in queste fredde giornate di gennaio.

Il piatto, possiamo anche chiamarlo light ma è ben più sostanzioso di come appare, certo non è fritto, ma contiene le patate, il prosciutto cotto e il parmigiano, io l’ho considerato come antipasto preparandone due a testa, ma magari aumentando le quantità direi che va bene come secondo piatto.
Naturalmente potete prepararlo anche come contorno da offrire con affettati, o piatti di carne.

Ho trovato che il piatto tradizionale ligure ha come sempre accade, molte variazioni e tra gli ingredienti del ripieno compaiono le zucchine e i fagiolini, ma anche la mortadella al posto del prosciutto cotto.

La mia fonte è una pubblicazione delle guide pratiche di Grazia “La buona cucina italiana – 90 ricette da riscoprire” donata da Christina, insieme a molte altre preziose pubblicazioni, che voglio ringraziare di cuore.

Per quanto riguarda i fiori di zucca ripieni, purtroppo non esiste una tradizione di famiglia, ho assaggiato quelli alla romana o alla siciliana che dir si voglia, fritti con mozzarella e acciuga ma non mi sono piaciuti.

Voi cosa dite a proposito dei fiori di zucca, qual’è la vostra esperienza e quale la vostra preferenza?

Fiori di zucca al forno
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 6fiori di zucca
  • 1patata
  • 20 gprosciutto cotto
  • 2 cucchiaiparmigiano
  • 1uovo
  • 1 spicchioaglio
  • Mezzo cucchiaioprezzemolo tritato
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.noce moscata
  • q.b.sale

Preparazione

  1. Fiori di zucca al forno

    Pelate e cucinate al vapore la patata riducendola a tocchetti per impiegare meno tempo.

    Pulite delicatamente i fiori di zucca, eliminando il picciolo.

    Tritate il prosciutto cotto e l’aglio.

    Schiacciate con una forchetta o nello schiacciapatate la patata e mescolateci il prosciutto cotto, l’aglio, l’uovo, il prezzemolo e il parmigiano grattugiato.

    Regolate di sale e insaporite con la noce moscata.

    Farcite con l’impasto ottenuto i fiori di zucca e disponeteli in una terrina ricoperta di carta forno e unta con poco olio.

    Condite sopra con un giro di olio e infornate per 20 minuti in forno preriscaldato a 200°. Controllate il grado di cottura facendo ben dorare i fiori di zucca.

Ricette con fiori di zucca

I fiori di zucca fritti, di solito li preparo con una pastella composta da birra ghiacciata e farina insieme alla salvia, il rosmarino e gli asparagi selvatici se ci sono ma anche le verdure come cipolla, zucchine, carote…

Oppure in tempura, cioè con una pastella di acqua gassata ghiacciata, uovo e farina.

Quelli gustati a Verrucchio all’Hotel Oste del Castello sono stati sorprendentemente buoni! Ripieni con ricotta di pecora fresca, pinoli, parmigiano e basilico. Sicuramente molto estivi.

Infine due ricette con i fiori di zucca molto creative e insolite:

Pizza farcita di Monia con fiori di zucca, zucchine…

Budini di zucchine

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Raffa

Le ricette sono come la vita che scorre e si trasforma. Prendono vita nell'istante in cui le prepari: mai uguali, basta variare semplicemente il sale o le quantità, seguendo l'istinto del momento... Insomma un mondo affascinante e ricco di scoperte continue...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.