TORTINO FILANTE di PATATE E BIETE

Il tortino filante di patate e biete è un secondo delizioso e cremoso, da mangiare a cucchiaiate.

Dal momento in cui lo infornate comincia a diffondersi per la casa un profumino invitante e vi assicuro che è difficile resistere alla tentazione di mangiarlo direttamente dalla pirofila. Così è successo a me…mentre in realtà dovevo anche impiattarlo per scattare una fotografia.

Ma facciamo un passo indietro…questo tortino infatti è ricco di biete (o bietole, o erbette), un ortaggio che fino ad oggi ho purtroppo sottovalutato!

Ho infatti solo recentemente scoperto delle sue numerose proprietà benefiche che le rendono uno degli ortaggi a foglia verde più salutari, tanto da essere stato definito un cibo supernutriente: ricchissimo di vitamina K ma anche con un discreto contenuto di vitamina C e vitamina A.

E non finisce qui…sono anche ricche di antiossidanti utili a prevenire l’invecchiamento (che non fa mai male 😉 ) e sono utili per rafforzare le ossa per via del loro contenuto di calcio. Senza stare a dilungarci vi dico solo che le bietole prevengono le malattie intestinali, mantengono in salute il cervello, sono una fonte di ferro, sono ricche di biotina (biotina una vitamina essenziale per favorire la crescita e la salute dei capelli!!! 🙂 ), proteggono la vista e, per la gioia di tutte le donne, sono anche poco caloriche.

Tanti, troppi motivi per non lanciarsi a fare una scorpacciata di questo tortino filante di patate e biete!

 

tortino filante di patate e biete
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 600 g Patate
  • 500 g Biete
  • 100 g Ricotta
  • 250 g Scamorza affumicata (a fette)
  • 2 cucchiai Pane grattugiato ((eventualmente senza glutine)
  • 10 g Burro
  • 1/2 bicchiere Latte
  • Olio
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. cottura delle biete

    Lavate le biete, sgocciolatele grossolanamente e mettetele in padella. Non è necessario mettere nessun condimento; con il calore le biete rilasceranno acqua e potranno cuocere senza l’aggiunta di grassi.

    Se lo gradite potete mettere uno spicchio di aglio da eliminare a fine cottura. Non preoccupatevi del volume delle biete…ci vorrà pochissimo per vederle ridurre e appassire.

    Mettete il coperchio alla padella; quando le biete raggiungono il bollore abbassate il fuoco e lasciate cuocere per 15-20 minuti.

    A cottura ultimata scolate l’acqua residua, salate e pepate. Tritatele grossolanamente con un coltello, quindi amalgamatele con la ricotta ed il pane grattugiato.

    Mentre le biete cuociono preparate le patate.

  2. preparazione delle patate

    Per la cottura delle patate potete farle bollire in pentola nel modo tradizionale oppure potete seguire questo metodo veloce.

    Schiacciate le patate ancora calde e aggiungete una noce di burro, sale, pepe ed il latte caldo. Mescolate fino ad ottenere una consistenza cremosa.

    Preparate una pirofila e ungetela con un filo di olio. Versate anche un cucchiaio di pane grattugiato e fatelo aderire al fondo.

  3. tortino filante di patate e biete

    Stendete sul fondo della pirofila uno strato di patate (la metà della dose) facendo attenzione a non rimuovere il pane grattugiato sul fondo.

    Stendete poi la metà del composto di biete livellandolo bene e proseguite con uno strato di provola affumicata.

    Ripetete l’operazione in modo da esaurire gli ingredienti e terminate con la provola.

    Mettete in forno a 200° per 10-15 minuti con il grill acceso in modo che il formaggio formi una crosticina.

Ti piace Profumo di Vaniglia?

Se questa ricetta è stata di vostro gradimento provate altre Ricette semplici.

Se volete essere sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni, seguitemi anche sulle mie pagine social: Facebook , InstagramTwitter ,  Pinterest

Cibo per la mente

Con l’anima dell’uomo succede come con l’acqua: viene dal cielo, e al cielo risale, per tornare alla terra, in eterna alternanza.

Molte vite, un solo amore, Brian Weiss

 
Precedente TORTA SETTE VELI al PISTACCHIO Successivo LATTE DI MANDORLE fatto in casa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.