Crea sito

Focaccia in padella senza lievitazione con speck e scamorza affumicata

La focaccia in padella senza lievitazione con speck e scamorza affumicata è un’idea veloce e molto gustosa per una cena senza troppe pretese o per un’uscita fuori porta o un pic nic.

E’ molto semplice da preparare e ha il grande vantaggio che non ha bisogno di tempi di lievitazione, perchè è preparata con il lievito istantaneo per torte salate: questo vi permetterà di prepararla in pochissimo tempo e con pochi ingredienti!

Per la sua preparazione, vi consiglio di utilizzare una padella antiaderente, con il fondo pesante o in pietra (tipo questa che vi mostro, che è quella che ho utilizzato io), perchè diffondono meglio il calore e permettono una cottura più omogenea.

Io l’ho farcita con speck e scamorza affumicata (a dire il vero, ho aggiunto anche qualche fiocchetto di gorgonzola dolce, perchè volevo un gusto più deciso e avevo necessità di consumarlo!), ma potete ovviamente farcirla secondo i vostri gusti, utilizzando altri tipi di salumi e di formaggi. Sconsiglio solo di utilizzare il fiordilatte o la mozzarella, perchè sono troppo acquosi: in alternativa, potete utilizzare la provola, che è più asciutta e garantisce un gusto simile.

L’impasto potete prepararlo a mano, con il Bimby oppure potete usare un robot da cucina o una planetaria (ve ne indico un paio con un ottimo rapporto qualità prezzo).

Se vi interessano altre idee simili, non perdete la mia raccolta di Focacce e pizze rustiche!
Bene, adesso passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si prepara questa buonissima focaccia in padella senza lievitazione!

focaccia in padella
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzionipadella da 24-26 cm
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gFarina 00
  • 1 bustinaLievito istantaneo per preparazioni salate
  • 180 gLatte
  • 7 gSale
  • 1/2 cucchiainoZucchero
  • 25 gOlio extravergine d’oliva (+ q.b. per la padella)
  • 80 gSpeck
  • 100 gScamorza affumicata
  • q.b.Gorgonzola dolce (Facoltativo)

Preparazione

  1. Preparare la focaccia in padella è molto semplice. Vediamo insieme il procedimento.

  2. Se preparate l’impasto a mano, mettete su una spianatoia la farina mescolata al lievito istantaneo, al sale e allo zucchero, fate un buco al centro e versatevi il latte e l’olio. Impastate il tutto fino ad ottenere un panetto sodo ed elastico.

  3. Se, invece, impastate con un robot da cucina o una planetaria, vi basterà mettere tutti gli ingredienti nella ciotola e impastare per un paio di minuti fino ad ottenere un panetto sodo.

  4. Dividete l’impasto in due, ricavando due palline, una più grossa dell’altra.

  5. Cominciate a stendere con un matterello quella più grossa, ad uno spessore di circa 3-4 mm (poi, se la preferite più sottile, potete farlo, tenete conto che in cottura si gonfia leggermente).

  6. Ungete il fondo della padella con un giro d’olio, adagiate il disco sul fondo della padella e appoggiate i bordi sui bordi della padella.

  7. Procedete alla farcitura, mettendo la provola affumicata e lo speck. Se volete, potete anche aggiungere qualche fiocchetto di gorgonzola dolce oppure potete anche scegliere un altro tipo di farcitura di vostro gradimento.

  8. Riprendete la pallina più piccola di impasto e stendete anche questa.

    Adagiatela sul ripieno (il secondo disco dev’essere più piccolo del primo), eliminate l’impasto in eccesso con una rotella tagliapasta e, fatto questo, pizzicate i bordi dei due dischi in modo da unirli insieme e sigillate la vostra focaccia in padella, aiutandovi anche con i rebbi di una forchetta.

  9. Bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta e spennellate la superficie di olio.

  10. Mettete la padella sul fornello medio, coperta da un coperchio e accendete il fuoco a minimo.

    Fate cuocere per circa 12-13 minuti, poi aiutandovi con il coperchio, girate la vostra focaccia in padella e fatela cuocere per lo stesso tempo dall’altro lato.

    Se la volete ben cotta, potete prolungare i tempi di cottura fino a 15 minuti, ma attenzione a non farla bruciare!

  11. Una volta pronta, poggiatela su carta da cucina e gustatela calda o tiepida..e se avanza, vi basterà scaldarla in forno a 100° per una decina di minuti..e sarà ancora più buona!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.