Involtini di verza senza carne ai funghi

Gli involtini di verza sono un piatto sostanzioso tipico della stagione invernale. Si preparano un po’ in tutta Italia e probabilmente ogni famiglia ha la sua ricetta tradizionale. Solitamente il ripieno è a base di carne oppure di riso, ma anche di entrambi come nella ricetta ucraina che vi avevo già proposto. In ogni caso sono un piatto ricco e sostanzioso, che va bene anche come piatto unico. Stavolta ho voluto provare una variante più leggera preparando degli involtini di verza senza carne, un ripieno a base di cereali, funghi e peperoni ed un cuore filante di scamorza.

Ingredienti per 5 involtini di verza senza carne

  • 5 foglie grandi di verza
  • 80 g di farro perlato
  • 80 g di orzo perlato
  • 80 g di riso integrale
  • 100 g di funghi champignon
  • 20 g di peperone
  • 50 g di scamorza affumicata o bianca
  • 1 cucchiaino di cipolla tritata
  • prezzemolo tritato
  • 400 ml di passata di pomodoro
  • origano
  • sale
  • pepe
  • olio di oliva

Involtini di verza senza carne con verdure

Involtini di verza senza carne ai funghi

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate le foglie. Innanzitutto eliminate quelle esterne e staccatene 4 delicatamente. Per farlo facilmente incidente il torsolo, scavando in profondità 3 o 4 cm, quindi staccate le foglie facendo attenzione a non romperle. Lavatele accuratamente, allargando le pieghe se necessario, per elliminare ogni traccia di terriccio o altro.
  2. Portate a bollore un po’ di acqua in una pentola larga, non è necessario che la pentola sia piena ma deve esserci abbastanza acqua per ricoprire le foglie completamente. Quando l’acqua bolle immergetevi le foglie di verza, disponendole una sull’altra, spingendole giù in modo che l’acqua le copra completamente e scottatele per 2 minuti, devono soltanto ammorbidirsi.
  3. Scolatele, sempre con delicatezza, e lasciatele raffreddare nello scolapasta.
  4. Preparate un sugo di pomodoro semplice, facendo cuocere la passata con un filo d’olio ed un pizzico di sale e di origano.
  5. Lessate i cereali separatamente e in base ai rispettivi tempi di cottura, scolateli e versateli in una ciotola, irrorando con un filo d’olio.
  6. In una padella con un filo d’olio fate appassire un po’ di cipolla tritata ed il peperone tagliato a cubetti piccolissimi. Aggiungete i funghi, un pizzico di sale e di pepe, una manciata di prezzemolo tritato e fate cuocere a fuoco basso per una decina di minuti.
  7. Aggiungete nella padella i cereali lessati e mescolate per farli insaporire.
  8. Tagliate la scamorza in 5 pezzetti lunghi larghi circa 1 cm.
  9. Assottigliate il gambo più duro di ciascuna foglia, in modo che sia più facile piegare la verza quando formerete l’involtino.
  10. Allargate ciascuna foglia e sistemate 1/5 del ripieno al centro partendo dal lato con la parte più dura.
  11. Sistemate al centro del ripieno una striscia di scamorza.
  12. Chiudete verso il centro i lati della foglia ed arrotolate partendo dal lato con il ripieno, lasciando la parte finale di chiusura verso il basso.
  13. Versate 2 o 3 cucchiai di sugo sul fondo di una teglia.
  14. Sistemate nella teglia gli involtini di verza uno vicino all’altro (scegliete una teglia delle giuste dimensioni così gli involtini staranno ben fermi e non si apriranno durante la cottura) e ricoprite con la passata di pomodoro.
  15. Cuocete in forno a 200° per circa 20 minuti.

Involtini di verza senza carne con verdure

Copyright © iocucinocosi



Precedente Strudel di pere, noci e uvetta Successivo Crostatine alle mele e mandorle

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.