Pesto genovese

Il pesto genovese, come dice la parola è originario della Liguria, ma ormai è copiato in tutta Italia è una salsa per condire la pasta, e tanti altri piatti.

Io lo faccio usando il mio basilico appena raccolto, non è proprio il pesto genovese, ma diventa il pesto calabrese, è molto buono, la bontà gli viene dai prodotti freschissimi che ho la fortuna di poter usare, non solo il basilico ma anche l’olio e l’aglio che produco nel mio orto.
Anticamente si usava il mortaio di marmo, ora in genere si usa il mixer, basta avere l’accortezza di lavorarlo velocemente altrimenti si ossida e diventa scuro, un consiglio è anche quello di usare qualche cubetto di ghiaccio o di lavorare per 5 secondi e fermare il mixer alternando.
Se dovesse avanzarne, metterlo in vasetti di vetro, coprirlo d’olio e metterlo in frigo.
Si può anche sistemare nel contenitore del ghiaccio o in vasetti piccoli e congelarlo per l’inverno!

Pesto genovese - ricetta

Pesto genovese

Ingredienti

  • 250 gr di basilico fresco
  • 100/150 gr di parmigiano
  • 50 gr di pecorino
  • 30 gr di pinoli
  • 1 – 2 spicchi d’aglio
  • olio e.v.o. q.b.

Procedimento

Lavare le foglioline di basilico, farlo asciugare e metterlo nel mixer, con l’aglio e i pinoli, un cubetto di ghiaccio per farlo venire bello verde, mentre frulla aggiungere l’olio, quando diventa una bella crema omogenea, aggiungere il parmigiano ed il pecorino.
Frullarlo velocemente, non lavorarlo troppo, consiglio, anche, prima di iniziare a lavorarlo di mettere il boccale del frullatore e le lame in frigo, si eviterà, così, che si riscaldino e che il pesto si ossidi.

Ed ecco il pesto genovese pronto!

Scoprite le mie ricette cliccando Qui 

Per le foto cliccate Qui

Se vi piacciono le mie ricette venite a trovarmi nella mia pagina Facebook  mettete mi piace e spuntate ricevi le notifiche, mi trovate anche su Twitter. Pinterest  Google + Linkedin

 

Precedente Cipolline di Tropea in agrodolce Successivo bicchierini light allo yogurt e anguria

16 commenti su “Pesto genovese

  1. Lidia Atanasio il said:

    Il pesto alla genoveso lo amo immensamente mi salva tanti pranzi senza tanto tempo a disposizione e ora proverò anche la tua ricetta!! 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.