Crea sito

Sorbetto alla fragola

Il sorbetto alla fragola è un dessert fresco e cremoso, preparato solo con fragole fresche, acqua e zucchero. Senza panna, senza uova né latte, il sorbetto alla fragola è il dolce perfetto da servire a fine pasto o per una merenda genuina e si può facilmente preparare anche senza gelatiera con ottimi risultati: basta mescolare il sorbetto alla fragola 5-6 volte ogni mezz’ora, ma nel frattempo potete fare altro! Se invece avete una gelatiera, in genere bastano 35-40 minuti e il sorbetto alla fragola è pronto da gustare.
Se ce l’avete, inoltre, vi consiglio di aggiungere alla miscela del sorbetto alle fragole anche una piccola quantità di succo di limone, che esalta il sapore delle fragole. Per quanto riguarda lo zucchero, regolatevi in base ai vostri gusti e alla dolcezza delle fragole. Io ne ho messi 150 g per mezzo chilo di fragole e il sorbetto alla fragola era perfetto!

sorbetto alla fragola con e senza gelatiera ricetta facile gelato alla fragola senza panna e senza uova cremoso il chicco di mais
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfragole
  • 150 gzucchero
  • 250 mlacqua
  • 2 cucchiaisucco di limone (facoltativo)

Strumenti

  • 1 Frullatore / Mixer
  • 1 Pentolino
  • 1 Gelatiera oppure 1 Cucchiaio
  • 1 Contenitore

Come preparare il sorbetto alla fragola con o senza gelatiera

  1. Sorbetto alla fragola, ricetta con e senza gelatiera il chicco di mais 1

    Per preparare il sorbetto alla fragola, che abbiate la gelatiera oppure no, i primi passaggi sono gli stessi: mescolate in un tegame l’acqua con lo zucchero e mettetelo sul fuoco (1). Accendete la fiamma e fate scaldare quel tanto che basta affinché lo zucchero si sciolga completamente (2). Spegnete il fuoco e fatelo raffreddare completamente, quindi mettetelo nella parte più fredda del frigorifero per circa due ore. Lavate accuratamente le fragole, eliminate il picciolo e tagliatele a pezzi. Mettetele in un mixer assieme al succo di limone (3).

  2. Sorbetto alla fragola, ricetta con e senza gelatiera il chicco di mais 2

    Frullate per un minuto circa, fino a ottenere una purea omogenea (4). Controllate che non rimangano pezzi interi che gelerebbero dando una consistenza granulosa al sorbetto. Aggiungetevi a questo punto il mix di acqua e zucchero (5) e frullate ancora per qualche secondo, in modo che il composto risulti omogeneo (6). Ora, se volete, potete filtrarlo per eliminare i semini; io ho saltato questo passaggio, perché personalmente non mi danno fastidio e inoltre inevitabilmente si finisce per perdere anche un po’ di polpa.

  3. sorbetto alla fragola con e senza gelatiera ricetta facile gelato alla fragola senza panna e senza uova cremoso il chicco di mais 3 mettere nella gelatiera

    A questo punto, se avete la gelatiera, versate lentamente il composto al suo interno (7), e lasciatela andare per circa 35 minuti (8), finché il sorbetto alla fragola non raggiunge una consistenza densa e cremosa; generalmente il sorbetto è pronto quando rimane attaccato alle pale della gelatiera (9). Seguite comunque le istruzioni e i consigli riportati sul manuale della vostra gelatiera. Se al termine del programma il sorbetto alla fragola vi sembra ancora troppo morbido fatelo riposare in freezer per un’oretta e mezzo.

  4. Per preparare il sorbetto alle fragole senza gelatiera versate il composto in una vaschetta, meglio se di acciaio, copritela e mettetela in freezer. Dopo mezz’ora tiratela fuori dal freezer e mescolate accuratamente; rimettetela in freezer e ripetete l’operazione di mescolamento altre 5-6 volte, a distanza di mezz’ora l’una dall’altra. Pian piano il sorbetto alla fragola sarà sempre più consistente. Se volete il passo passo, potete seguire quello analogo del sorbetto al melone, che trovate qui.

  5. Potete servire il sorbetto alla fragola da solo o guarnito con un po’ di panna montata.

Note

Conservazione

Il sorbetto alla fragola si mantiene in freezer per 2 settimane, chiuso in una vaschetta di acciaio o di plastica. Come il gelato artigianale, dovrebbe essere mantenuto a una temperatura superiore rispetto a quella dei freezer casalinghi, per cui è normale che si indurisca. Sarà sufficiente lasciarlo a temperatura ambiente per 5-10 minuti prima di servirlo.

Consigli

Se realizzate il sorbetto alla fragola senza gelatiera, può capitare che, tra un mescolamento e l’altro, si ghiacci completamente e sia impossibile da rimescolare. In tal caso, potete recuperarlo tenendolo a temperatura ambiente per qualche minuto, quel tanto che basta per staccarlo dalla vaschetta. Mettetelo quindi nel mixer e frullatelo per qualche secondo. Rimettete il sorbetto alla fragola nella vaschetta e continuate a con le operazioni di mescolamento.

Se avete una gelatiera senza compressore, di quelle che hanno il cestello che va in freezer per 12-24 ore, abbiate l’accortezza di far freddare molto bene la miscela prima di inserirla nella gelatiera, pena la riuscita del sorbetto. Volendo potete preparare la miscela di acqua, zucchero e fragole frullate anche la sera prima e tenerla in frigorifero per tutta la notte.

Se cerate altre ricette di gelati e sorbetti fatti in casa le trovate qui! Potrebbe interessarti anche questo speciale: dolci con le fragole!

In questo articolo sono presenti link di affiliazione

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

5 Risposte a “Sorbetto alla fragola”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.