Risotto ai funghi porcini

20Il risotto ai funghi porcini è un primo piatto classico della cucina italiana, una delle ricette migliori che potete preparare se avete dei buoni porcini freschi. Cremoso e dal sapore intenso di funghi, il risotto ai porcini è ideale anche da servire per una festività o una cena speciale, poiché il suo gusto raffinato si presta bene per celebrare un’occasione importante, magari accompagnato da una buona bottiglia di vino rosso.
Preparare il risotto ai funghi porcini a regola d’arte non è difficile, ma bisogna prestare qualche piccola accortezza per ottenere un ottimo risultato. Come sempre quando si trattano materie prime pregiate l’obiettivo deve essere quello di esaltarne al meglio il sapore e quindi di non coprirlo con altri ingredienti troppo invasivi: per questo io preparo il risotto ai funghi porcini senza parmigiano né altro formaggio, mantecandolo solo con un po’ di burro. Naturalmente se volete potete aggiungerlo, ma se usate funghi porcini di qualità vi assicuro che non ne sentirete la mancanza.
Di seguito vi lascio la ricetta dettagliata per preparare il risotto ai funghi porcini freschi; a fine ricetta trovate anche le indicazioni per preparare il risotto con porcini surgelati e con porcini secchi. Sebbene non sia ovviamente la stessa cosa, se scegliete prodotti di buona qualità potete preparare un ottimo risotto ai funghi porcini anche quando non sono di stagione.

risotto ai funghi porcini freschi surgelati o secchi ricetta perfetta risotto cremoso senza parmigiano il chicco di mais
  • DifficoltàBassa
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 360 griso Arborio
  • 500 gfunghi porcini
  • 1/4cipolla
  • 1 spicchioaglio
  • 4 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 1 pizzicosale
  • 25 gburro
  • 1 ciuffoprezzemolo

Strumenti

  • 1 Tagliere
  • 1 Coltello
  • 1 Tegame dai bordi alti
  • 1 Cucchiaio

Ricetta del risotto ai funghi porcini

Come preparare il risotto ai porcini freschi

  1. Per preparare il risotto ai funghi porcini la prima cosa da fare è pulire accuratamente i funghi, operazione che va fatta con una certa attenzione per eliminare tutta la terra senza rovinare i funghi. Se non sapete come pulire i funghi porcini consultate questo tutorial passo passo.

  2. risotto ai funghi porcini freschi surgelati o secchi ricetta perfetta risotto cremoso senza parmigiano il chicco di mais 1 pulire e tagliare i porcini

    Una volta puliti i funghi affettateli a fette non troppo sottili (1). In un tegame dai bordi alti – lo stesso che userete per il risotto ai porcini – fate scaldare 3 cucchiai di olio e rosolatevi leggermente lo spicchio di aglio (2). Unite i funghi (3) e fateli saltare a fiamma vivace per 3 o 4 minuti.

  3. risotto ai funghi porcini freschi surgelati o secchi ricetta perfetta risotto cremoso senza parmigiano il chicco di mais 2 cuocere i funghi

    Salateli a fine cottura, quando saranno morbidi (4). Eliminate l’aglio, scolateli con un mestolo forato e teneteli da parte. Aggiungete allo stesso fondo di cottura un altro cucchiaio di olio, quindi unitevi la cipolla finemente tritata (5). Fatela appassire a fiamma bassa per un minuto circa, quindi aggiungete anche il riso (6).

  4. risotto ai funghi porcini freschi surgelati o secchi ricetta perfetta risotto cremoso senza parmigiano il chicco di mais 3 cuocere il risotto

    Salatelo leggermente e lasciatelo tostare per un paio di minuti, mescolandolo spesso. Quindi alzate la fiamma e sfumatelo con il brodo vegetale caldo (7). Cuocete il risotto per una decina di minuti, mescolandolo di tanto in tanto e aggiungendo altro brodo caldo poco per volta quando quello messo in precedenza si sarà assorbito (8). Trascorsi i 10 minuti aggiungete anche i funghi porcini cotti in precedenza (9).

  5. Continuate a cuocere il risotto per circa 5 minuti, portandolo a cottura (10). Lasciatelo comunque abbastanza morbido, aggiungendo se occorre ancora un po’ di brodo caldo. Quando il risotto ai funghi porcini sarà cotto, assaggiatelo e, se serve, aggiungete procedete con la mantecatura: spegnete il fuoco e aggiungete il burro a pezzetti (11).

  6. risotto ai funghi porcini freschi surgelati o secchi ricetta perfetta risotto cremoso senza parmigiano il chicco di mais 4 mantecare il risotto

    Mescolate accuratamente per un minuto o due, in modo da amalgamare perfettamente il burro al risotto (12). Completate con un po’ di prezzemolo tritato. Servite il risotto ai funghi porcini subito.

Come preparare il risotto con i funghi porcini surgelati

  1. Come detto, quando non sono di stagione, potete preparare il risotto ai porcini usando i funghi porcini surgelati, che se di ottima qualità sono un buon sostituto del prodotto fresco. Per 4 persone ne sono sufficienti 350 g, da spadellare, ancora surgelati, nell’olio per qualche minuto. Potete poi procedere come previsto dalla ricetta appena vista.

Come preparare il risotto ai funghi porcini secchi

  1. Un’altra alternativa, quando i porcini non sono di stagione, è preparare il risotto con i porcini secchi: per 4 persone sono sufficienti 40 g di porcini secchi che vanno tenuti a bagno in acqua tiepida almeno 30 minuti.

  2. Una volta rinvenuti nell’acqua, i funghi porcini secchi vanno tagliati a pezzi e aggiunti nel risotto subito dopo la tostatura del riso. Si può poi procedere alla cottura del risotto ai funghi porcini secchi come spiegato nella ricetta.

Note

Consigli e varianti

Come detto i funghi porcini sono un ingrediente il cui sapore va valorizzato e andrebbero gustati il più possibile in purezza: per questo non amo aggiungere al risotto parmigiano, grana o altri formaggi. Se invece decidete di usarlo, potete aggiungere 20 g di parmigiano alla mantecatura finale.

Se cercate altri modi gustosi per cucinare i funghi porcini vi suggerisco queste tagliatelle cremose senza panna oppure questo contorno di porcini in padella.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Una risposta a “Risotto ai funghi porcini”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.