Polpettone di pollo ai pistacchi

Polpettone di pollo senza uova, con mortadella e pistacchi, cotto in padella

Il polpettone di pollo ai pistacchi è un secondo piatto saporito e gustoso, ideale per variare un po’ il menu quotidiano, ma anche da sfoggiare in occasioni speciali, per fare bella figura con un secondo originale e bello da portare in tavola. Ottimo sia caldo che freddo, il polpettone di pollo ai pistacchi non cuoce in forno, ma in padella o al tegame con vino e brodo vegetale, il che vi permette di avere un fondo di cottura saporito con cui accompagnarlo.

La ricetta del polpettone di pollo ai pistacchi è molto semplice e anche abbastanza veloce: vi basterà tritare in un mixer il petto di pollo assieme a un po’ di mortadella, ricotta e parmigiano, quindi aggiungere i pistacchi interi e dare la forma al polpettone aiutandovi con un po’ di carta stagnola. Il polpettone di pollo ai pistacchi si prepara senza uova ed è quindi perfetto anche per chi non può consumare questo alimento.

polpettone di pollo ai pistacchi con mortadella cotto in padella ricetta facile il chicco di mais
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    35 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 400 g Petto di pollo
  • 200 g Mortadella (se siete celiaci deve avere la scritta ‘senza glutine’)
  • 200 g Ricotta
  • 70 g Pistacchi (pesati sgusciati)
  • 70 g Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • 70 g Pangrattato (circa; per me senza glutine)
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • 1 pizzico Noce moscata
  • q.b. Sale
  • 4 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 1/2 bicchiere Vino bianco
  • q.b. Pepe
  • q.b. Brodo vegetale (oppure acqua calda)

Preparazione

  1. Ricetta del polpettone di pollo ai pistacchi

    Per preparare il polpettone di pollo ai pistacchi iniziate sgusciando i pistacchi e privandoli della pellicina: per farlo è necessario sbollentarli per un paio di minuti in acqua bollente (1), quindi scolarli e strofinarli con un foglio di carta da cucina (2). Una volta fatto metteteli da parte (3).

    Polpettone di pollo ai pistacchi ricetta al tegame il chicco di mais 1
  2. Mettete il petto di pollo a pezzi in un mixer (4) e tritatelo grossolanamente (5). Aggiungete il sale, il pepe, la noce moscata, la mortadella e il prezzemolo (6).

    Polpettone di pollo ai pistacchi ricetta al tegame il chicco di mais 2
  3. Tritate ancora per un minuto circa (7), quindi unite la ricotta e il parmigiano (8) e mescolate con un cucchiaio. Aggiungete infine anche i pistacchi (9).

    Polpettone di pollo ai pistacchi ricetta al tegame il chicco di mais 3
  4. Mescolate bene fino ad ottenere un composto omogeneo (10). Spargete il pangrattato su un foglio di carta da cucina (11), quindi con l’impasto formate un polpettone non troppo sottile e adagiatelo sul pangrattato (12).

    Polpettone di pollo ai pistacchi ricetta al tegame il chicco di mais 4
  5. Se preferite potete preparare due polpettoni più piccoli, che saranno più semplici da cuocere al tegame. Aiutandovi con la carta stagnola fate aderire il pangrattato su tutta la superficie del polpettone (13). In un tegame o in padella fate scaldare l’olio e adagiatevi il polpettone (14). Fatelo dorare per un paio di minuti, quindi giratelo con l’aiuto di due cucchiai (15).

  6. Fatelo dorare in questo modo da tutte le parti, quindi alzate la fiamma e sfumate con il vino bianco (16). Lasciate evaporare, quindi unite un po’ di brodo vegetale caldo, coprite con un coperchio (17) e cuocete a fuoco medio per circa 30 minuti, girandolo spesso e aggiungendo altro brodo se dovesse asciugarsi troppo. Trascorso il tempo di cottura togliete il coperchio e fate addensare il fondo di cottura (18).

  7. Servite il polpettone di pollo ai pistacchi tiepido oppure freddo, tagliato a fette e guarnito con il suo fondo di cottura.

  8. Conservazione

    Il polpettone di pollo ai pistacchi si conserva in frigorifero per un giorno.

  9. Varianti

    Al posto della mortadella, potete usare il prosciutto cotto nella stessa quantità. Se comprate dei pistacchi già sgusciati naturalmente potete evitare i primi passaggi e aggiungerli direttamente all’impasto del poplpettone. Se preferite, potete cuocere il polpettone di pollo ai pistacchi in forno: mettetelo su una teglia rivestita di carta da forno e irroratelo con un filo di olio. Cuocetelo quindi a 180° in modalità statica per circa 45 minuti. Potete poi accompagnarlo con salse a scelta: QUI trovate tante idee.

    v_ polpettone di pollo ai pistacchi con mortadella cotto in padella ricetta facile il chicco di mais - Copia

Note

Se ti è piaciuta la ricetta del polpettone di pollo ai pistacchi segui il Chicco di Mais anche su FacebookTwitter e Pinterest mentre QUI trovi una raccolta di ricette veloci con il petto di pollo!

Precedente Pasta all’uovo senza glutine Successivo Charlotte alle fragole senza cottura

4 commenti su “Polpettone di pollo ai pistacchi

  1. ah chè bellezza questo polpettone!!!immagino quant’è saporito con i pistacchi e la mortadella,mamma mia francesca!!!
    poi è fatto con il pollo…..il massimo per me!!!e concordo sulla cottura nel tegame,decisamente meglio e il fondo di cottura che si crea….ah goduria!!!:-)
    buona giornata cara….bacioni

  2. Elena Marchetti il said:

    Ricetta molto sfiziosa complimenti ! Però mi chiedevo visto che vorrei farlo , parli dell ‘aggiunta della ricotta che però non compare tra gli ingredienti , quanta ce ne vuole ? Grazie !!

    • ilchiccodimais il said:

      Accidenti, hai ragione, mi sono accorta solo ora dell’errore, ce ne vogliono 200 g come per la mortadella (che è presente due volte, infatti). Correggo subito, grazie per la segnalazione!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.