Pasticcini alle mandorle, ricetta siciliana

I pasticcini alle mandorle sono dei dolcetti siciliani di assoluta bontà, perfetti da gustare a colazione, a merenda e in ogni momento della giornata. Guarniti con un’invitante ciliegina candita, una mandorla oppure anche senza aggiunta di nulla, i pasticcini alle mandorle costituiscono uno dei dolci siciliani più amati e replicati in tutta Italia. Anche io mi sono cimentata nella realizzazione di questi pasticcini alle mandorle, con un po’ di quel timore reverenziale che si ha quando ci si confronta con un classico dei classici. Visto che però la ricetta è molto semplice e anche veloce, ho voluto tentare e il risultato è stato molto gradito sia dalla sottoscritta, sia da chi ha avuto l’occasione di gustarli. Per i pochi che non li conoscessero, i pasticcini alle mandorle siciliani sono dei biscotti morbidi preparati solo con mandorle, zucchero e albume d’uovo, quindi senza farina e perfetti anche per i celiaci (attenzione però alle ciliegine candite!). Molto veloci da realizzare con l’ausilio di un mixer, hanno un impasto piuttosto morbido che non va manipolato, ma adagiato sulla teglia con l’ausilio di una sac à poche oppure semplicemente usando un cucchiaio. I pasticcini alle mandorle si mantengono a lungo ben chiusi in una scatola di latta ed anzi a mio parare acquistano un sapore e una consistenza migliore man mano che passano i giorni.

Pasticcini alle mandorle ricetta siciliana il chicco di mais

Ricetta dei pasticcini alle mandorle siciliani

Ingredienti per circa 30 pasticcini alle mandorle

  • 250 g di mandorle pelate
  • 250 g di zucchero semolato
  • 2 albumi
  • Qualche goccia di aroma alla vaniglia
  • Qualche goccia di aroma alle mandorle amare
  • Per guarnire: ciliegie candite oppure mandorle qb (per preparare pasticcini alle mandorle senza glutine ho usato solo mandorle, poiché non mi è riuscito di trovare una marca di ciliegine candite che riportasse la scritta “senza glutine” )

Procedimento (preparazione: 15 min. cottura: 10 min.)

Per preparare i pasticcini alle mandorle siciliani, iniziate mettendo in un mixer le mandorle assieme allo zucchero e tritate il tutto finemente (1). Aggiungete il primo albume, azionate il mixer per qualche secondo, quindi unite il secondo albume, l’aroma di mandorle e quello di vaniglia (2). Frullate ancora, fino ad ottenere un composto morbido e appiccicoso (3).

Pasticcini alle mandorle ricetta siciliana il chicco di mais 1

Inseritelo in una sac à poche munita di una bocchetta a stella piuttosto grande. Rivestite una teglia con un foglio di carta da forno e formate i pasticcini alle mandorle (4). Fate in modo che i biscotti siano ben distanziati, poiché in cottura cresceranno; per esaurire tutto l’impasto io ho dovuto fare due infornate. Sistemate al centro dei pasticcini siciliani una mandorla oppure mezza ciliegina candita (5). Se preferite non usare la sac à poche, potete anche farli colare con un cucchiaio. Ora, su internet molti consigliano di lasciar riposare i pasticcini alle mandorle appena formati in frigorifero per 6-8 ore prima di cuocerli, per evitare che si sformino in cottura; ho letto solo successivamente di questo accorgimento e ve lo riporto perché presumo sia valido (io non l’ho fatto e in effetti i miei pasticcini alle mandorle si sono leggermente “seduti” in cottura, anche se il sapore non ne ha minimamente risentito 😀 ). Cuocete i pasticcini di mandorle nel forno già caldo a 170° (statico) per 8-10 minuti; dovranno prendere appena colore e non scurirsi eccessivamente. Sfornateli e lasciateli raffreddare molto bene prima di staccarli dalla teglia (6).

Pasticcini alle mandorle ricetta siciliana il chicco di mais 2

Servite i pasticcini alle mandorle siciliani a merenda o a fine pasto e conservateli in una scatola di latta anche per una decina di giorni.

Se ti è piaciuta la ricetta dei pasticcini alle mandorle segui il Chicco di Mais anche su Facebook e Twitter e Google+ e clicca qui per scoprire tutte le ricette siciliane!

Precedente Pasta con funghi e cozze, ricetta Successivo Pizza senza glutine ai funghi, ricetta

7 commenti su “Pasticcini alle mandorle, ricetta siciliana

  1. Emanuela il said:

    Ho seguuto tutto come descritto ma l’impasto è venuto piuttosto duro che non c’è stato bisogno di metterli in frigo . In questo caso come si può ammorbidire l’impasto?

    • ilchiccodimais il said:

      Strano Emanuela, non è che hai usato la farina di mandorle? Per ammorbidirlo comunque l’unica cosa che aggiungerei è un po’ di albume 😉

    • ilchiccodimais il said:

      Ciao Alice, non ho mai provato con la pasta di mandorle, ma essendo costituita solo da mandorle e zucchero potresti sostituirla a questi ultimi nella ricetta. Dovresti poi aggiungere 50 g di mandorle e di zucchero per raggiungere il peso di 250 g. Dovrebbero venire bene, fammi sapere!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.