Crea sito

Pasta e lenticchie

Primo piatto cremoso e saporito, autentico comfort food per le giornate invernali

Quando il freddo inizia a farsi sentire pasta e lenticchie è un primo caldo e sostanzioso che può aiutarci ad affrontare meglio le giornate invernali: vero e proprio comfort food, pasta e lenticchie è una ricetta vegetariana gustosa e molto preziosa dal punto di vista nutrizionale. Le lenticchie, infatti, sono ricche di ferro, vitamine e fibre e sono un valido sostituto della carne; in abbinamento ai cereali della pasta, inoltre, possono senz’altro costituire un piatto unico sostanzioso e saporito.

Fin dall’antichità questi legumi venivano coltivati e apprezzati proprio per il loro apporto nutrizionale, specie presso quegli strati della popolazione che raramente potevano concedersi la carne. Oggi vale senz’altro la pena inserire le lenticchie nella nostra dieta, consumandole una volta alla settimana, sia come secondo/contorno (ad esempio in umido) sia come primo piatto, abbinate a pasta e riso. Pasta e lenticchie è dunque una ricetta molto antica, di origini umili e contadine e può essere preparata in tanti modi diversi. Io vi lascio la mia ricetta, che a seconda dei gusti potete preparare più brodosa o più asciutta: pasta e lenticchie alla napoletana, ad esempio, è una minestra molto stretta, tanto che non viene gustata col cucchiaio ma con la forchetta!

pasta e lenticchie cremosa risottata ricetta facile vegetariana vegana il chicco di mais
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 180 pasta corta (io ho usato dei fusilli senza glutine spezzati)
  • 160 g Lenticchie secche
  • 120 g Passata di pomodoro
  • 1/2 Cipolla
  • 1 costa Sedano
  • 1 Carota
  • 4 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 2 cucchiai Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • 1 rametto Timo

Preparazione

Ricetta di pasta e lenticchie

  1. Per preparare pasta e lenticchie iniziate ispezionando bene le lenticchie ed eliminando eventuali sassolini o cereali che a volte possono finire nella confezione; questa operazione va fatta con grande attenzione se preparate pasta e lenticchie per ospiti celiaci, perché a volte capita di trovare chicchi di orzo o di farro che contengono glutine; in tal caso basterà eliminarli e sciacquare le lenticchie. Mettetele in un colino e sciacquatele abbondantemente sotto l’acqua corrente. Tritate molto finemente carota, sedano e cipolla. Fateli rosolare leggermente e a fuoco basso nell’olio (1) finché la cipolla non diventa trasparente. Unite quindi la passata di pomodoro (2), un pizzico di sale e lasciate insaporire per un paio di minuti. Aggiungete quindi le lenticchie e un mestolo di brodo vegetale caldo (3).

    pasta e lenticchie cremosa risottata ricetta facile vegetariana vegana il chicco di mais 1 fare il soffritto
  2. Coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fiamma dolce per 25-30 minuti, aggiungendo altro brodo caldo se dovesse esaurirsi. Non mettetene troppo tutto insieme, specie se preparate pasta e lenticchie alla napoletana, ossia molto densa, altrimenti il piatto potrebbe risultare troppo brodoso; meglio aggiungerne poco per volta e solo al bisogno. Trascorsi 25-30 minuti le lenticchie dovrebbero essere cotte, ma meglio assaggiarle poiché i tempi di cottura possono variare a seconda della qualità delle lenticchie stesse (4). Unite la pasta (5), un pizzico di sale, un po’ di pepe e un mestolino di brodo. Cuocete pasta e lenticchie a fiamma dolce per 7-8 minuti, regolandovi anche in base ai tempi di cottura della pasta, mescolandola spesso quasi fosse un risotto (6). Unite poco brodo man mano che la minestra si restringe e regolandovi in base ai vostri gusti, ossia se la volete più o meno brodosa.

    pasta e lenticchie cremosa risottata ricetta facile vegetariana vegana il chicco di mais 2 cuocere le lenticchie
  3. Quando la pasta sarà cotta (7) spegnete il fuoco e unite il parmigiano grattugiato e il timo (8). Mescolate bene e lasciate riposare pasta e lenticchie per 2-3 minuti prima di servirla.

    pasta e lenticchie cremosa risottata ricetta facile vegetariana vegana il chicco di mais 3 risottare la pasta

Consigli

  1. Le lenticchie vanno messe a bagno ore prima?

    La pratica di mettere in ammollo i legumi, se è consigliabile per fagioli e ceci secchi, per le lenticchie in realtà non è necessaria; se usate lenticchie di qualità cuoceranno alla perfezione in 30 minuti senza ammollo e non risulteranno dure, se invece non sono di buona qualità rimarranno dure anche dopo ore di ammollo.

    Se non avete a disposizione il brodo vegetale potete preparare pasta e lenticchie anche utilizzando della semplice acqua calda.

    v_ pasta e lenticchie cremosa risottata ricetta facile vegetariana il chicco di mais

Conservazione

  1. Pasta e lenticchie si conserva in frigorifero per due giorni, chiusa in un barattolo di vetro.

Idee antispreco

  1. Pasta e lenticchie è un ottimo modo per riutilizzare lenticchie già cotte, avanzate ad esempio da Capodanno; per quanto riguarda le dosi considerate:

    – 400 g di lenticchie lesse: aggiungetele solo dopo aver fatto cuocere il sugo di pomodoro per una decina di minuti. Lasciate insaporire per 5 minuti e poi calate la pasta.

    oppure:

    – 500 g di lenticchie in umido: in tal caso non c’è bisogno di aggiungere pomodoro e odori, ma vi conviene mettere nella pentola le lenticchie assieme al loro sughetto e allungare il tutto con un po’ di brodo vegetale; portate ad ebollizione, regolate di sale e calate la pasta.

    pasta e lenticchie alla napoletana
  2. Pasta e lenticchie alla napoletana, così come pasta e patate e pasta e fagioli, viene spesso preparata con la pasta mista: oggi si trova in vendita già mescolata, ma in realtà questo era un modo per riutilizzare avanzi di pasta di diverso formato, spesso anche spezzata e che difficilmente poteva essere utilizzata per della pastasciutta.

Varianti

  1. Potete preparare pasta e lenticchie anche usando le lenticchie decorticate: in tal caso saranno sufficienti 10 minuti di cottura prima di aggiungere la pasta.

    Per una pasta e lenticchie ancor più saporita e sostanziosa (ma non più vegetariana) potete aggiungere al soffritto iniziale 100 g di pancetta tagliata a cubetti, oppure una salsiccia sbriciolata. Se piace un gusto un po’ piccante potete unire anche un peperoncino secco tritato.

    Per una pasta e lenticchie adatta anche ai vegani sarà invece sufficiente eliminare il parmigiano.

Note

Se ti è piaciuta la ricetta di pasta e lenticchie segui il Chicco di Mais anche su FacebookTwitter e Google+ mentre qui puoi trovare tutte le ricette della cucina campana e qui tutte le zuppe e minestre!

Una risposta a “Pasta e lenticchie”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.