Finocchi gratinati senza besciamella

I finocchi gratinati senza besciamella sono un contorno leggero e gustoso, perfetto per chi è a dieta ma anche per chi non ha necessità di seguire un regime alimentare ipocalorico: sono infatti una ricetta light ma molto appetitosa. I finocchi gratinati con la loro crosticina saporita e deliziosa, costituita semplicemente da un po’ di pangrattato e di parmigiano, conquisteranno tutti ed entreranno sicuramente a far parte dei vostri contorni preferiti.
Preparare i finocchi gratinati senza besciamella è facile e veloce: i finocchi, tagliati a fette, cuociono direttamente in forno senza bisogno di essere prelessati e rimangono teneri e saporiti senza sfaldarsi completamente. Ottimi per accompagnare secondi di carne o di verdure, i finocchi gratinati possono essere serviti anche come antipasto leggero.

finocchi gratinati senza besciamella con pangrattato ricetta contorno light facile il chicco di mais
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per preparare i finocchi gratinati

Per la versione senza glutine ho semplicemente sostituito il pangrattato normale con quello senza glutine.
  • 2finocchi (belli grandi, circa 450 g l’uno)
  • 30 gpangrattato
  • 20 gparmigiano Reggiano DOP
  • 1 pizzicosale
  • 1 filoolio extravergine d’oliva
  • q.b.pepe

Strumenti

  • 1 Coltello
  • 1 Tagliere
  • 1 Teglia grande
  • Carta forno

Come preparare i finocchi gratinati senza besciamella

  1. Per preparare i finocchi gratinati iniziate lavando bene i finocchi. Provateli quindi dei gambi e della parte finale (1). Tagliateli prima a metà, quindi a fettine alte poco meno di 1 cm (2).

  2. finocchi gratinati senza besciamella con pangrattato ricetta contorno light facile il chicco di mais 1 tagliare i finocchi

    Rivestite con la carta forno una teglia abbastanza grande da contenere i finocchi in un unico strato e disponetevi le fettine di finocchio (3), sovrapponendole appena se necessario. Conditele con un pizzico di sale.

  3. In una ciotola mescolate il pangrattato, il parmigiano, un pizzico di sale e una macinata di pepe (4). Spolverizzate i finocchi con questo mix e irrorateli con un filo di olio (5).

  4. Cuocete i finocchi gratinati nel forno già caldo a 180° (statico) per 20 minuti, quindi spostate la funzione del forno su ventilato e cuocete altri 10 minuti.

  5. finocchi gratinati senza besciamella con pangrattato ricetta contorno light facile il chicco di mais 1 tagliare i finocchi 2 cuocere in forno

    Se non avete il forno ventilato, alzate la temperatura a 200°. Quando i finocchi gratinati saranno dorati in superficie estraeteli dal forno (6).

  6. Servite i finocchi gratinati subito.

Note

Conservazione

Potete conservare i finocchi gratinati in frigorifero per un paio di giorni e riscaldarli nel microonde o nel forno tradizionale prima di servirli.

Consigli e varianti

Se preferite una versione ancor più light dei finocchi gratinai (e anche vegana), potete prepararli senza parmigiano, sostituendolo con un cucchiaino di paprika dolce o con mezzo cucchiaino di curry.

Se stai cercando altre ricette con i finocchi provali anche in padella con olive, oppure in insalata con le arance. In alternativa potete usarli per preparare una deliziosa vellutata!

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Finocchi gratinati senza besciamella”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.