Crea sito

Come cuocere le lenticchie decorticate

Come cuocere le lenticchie decorticate – Le lenticchie decorticate sono un alimento che spesso viene preferito alle tradizionali lenticchie perché più digeribile: vengono infatti sottoposte a un trattamento che le priva della buccia, la parte che, specie se si soffre di colite o di intestino irritabile, può creare fastidiosi mal di pancia. La mancanza della buccia, se da una parte non provoca una significativa perdita in termini nutrizionali – la quantità di proteine resta pressoché invariata, mentre diminuiscono ma di poco le fibre (19,8 g per 100 g nelle lenticchie tradizionali e 16,8 g in quelle decorticate) – rende però la cottura delle lenticchie decorticate più delicata, proprio perché viene a mancare la parte che le protegge. Vediamo quindi come cuocere le lenticchie decorticate affinché non si sfaldino completamente, ma rimangano piuttosto integre: le lenticchie vanno immerse in acqua fredda, aggiungendo aromi a piacere; una volta giunte a ebollizione, basterà cuocere le lenticchie decorticate per una decina di minuti a fiamma bassa, mescolandole molto delicatamente per non romperle. A fine cottura si aggiunge il sale. Le lenticchie decorticate così preparate sono ottime in insalata, per preparare polpette vegetali o da aggiungere nelle zuppe; sono inoltre indicate anche per lo svezzamento, proprio perché più facilmente digeribili rispetto a quelle tradizionali anche laddove vengano passate o frullate (e quindi senza bisogno di essere masticate).

verticale_Come cuocere le lenticchie decorticate che non si spappolano ricetta facile il chicco di mais

Come cuocere le lenticchie decorticate che non si spappolano ricetta facile il chicco di mais

Come cuocere le lenticchie decorticate

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di lenticchie decorticate (io ho usato quelle rosse)
  • 700 ml di acqua fredda
  • 1 carota
  • ¼ di cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 cucchiaino raso di sale fino

Procedimento (preparazione: 10 min. cottura: 10 min.)

Prima di cuocere le lenticchie decorticate è sempre bene esaminarle una per una: capita spesso infatti di trovarvi sassolini e cereali vari (anche non consentiti per i celiaci; in tal caso eliminateli e sciacquatele abbondantemente prima di cuocerle) (1). Mettetele in un colino e sciacquatele sotto l’acqua corrente (2). Non è necessario tenerle a bagno. Mettetele in una pentola con l’acqua fredda, la carota privata della buccia, la cipolla e il seda no (3).

Come cuocere le lenticchie decorticate che non si spappolano ricetta facile il chicco di mais 1 lavare le lenticchie

Mettete la pentola sul fuoco e portate a ebollizione. Da quando l’acqua inizia a bollire cuocete le lenticchie decorticate per 10 minuti a fiamma bassa, mantenendo il bollore (4). Mescolatele di tanto in tanto ma con delicatezza. Quando saranno trascorsi i 10 minuti, salatele leggermente e assaggiatele per testare la cottura (5). Quindi scolatele (6).

Come cuocere le lenticchie decorticate che non si spappolano ricetta facile il chicco di mais 2 lessare le lenticchie decorticate

Servite le lenticchie decorticate semplicemente condite con un filo di olio extravergine di oliva, oppure usatele per zuppe, vellutate o polpette.

Note: volendo, potreste cuocere le lenticchie decorticate anche in pentola a pressione, basteranno 4 minuti dal fischio; sappiate però che, non potendo controllarle a vista, è molto più facile che si sfaldino. Preferite questo metodo di cottura se intendete preparare creme o vellutate.

Se ti è piaciuta questo articolo si come cuocere le lenticchie decorticate segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+ mentre qui trovi la sezione dedicata ai consigli di cucina.

3 Risposte a “Come cuocere le lenticchie decorticate”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.