Crocchette di pesce e patate (ricetta finger-food)

Le crocchette di pesce e patate sono un ottimo antipasto finger-food buono anche da servire come secondo, specialmente se a tavola ci sono bambini che in genere non gradiscono il pesce. La ricetta è molto semplice: si tratta sostanzialmente di crocchette di patate arricchite da filetti di merluzzo oppure di baccalà, che si possono friggere o cuocere in forno. Per aromatizzare le crocchette di pesce si può usare del prezzemolo fresco e della scorza di limone, e, se vi piacciono, dei capperi tritati finemente e amalgamati al composto. Le crocchette di pesce e patate si possono servire da sole oppure accompagnare con una o più salse. Io ad, esempio, ho usato lo tzatziki, una salsa greca a base di yogurt che si sposa alla perfezione con le crocchette di pesce. Le crocchette di pesce e patate sono un piatto delicato e nutriente, che in genere sparisce in un baleno!

Crocchette di pesce e patate ricetta finger-food il chicco di mais

Ricetta delle crocchette di pesce e patate

Ingredienti per 4 persone (circa 22 crocchette di pesce):

  • 200 g di filetti di merluzzo (anche surgelato) o di baccalà già ammollato
  • 200 g di patate
  • 1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata
  • 5 capperi
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • 1 tuorlo
  • 1 generoso pizzico di sale
  • Pepe qb

Per impanare e friggere:

  • 1 uovo
  • Pangrattato qb (io ho usato quello senza glutine Pangratì Schar)
  • Abbondante olio di arachidi (se preferite cuocerle in forno basterà un filo di olio extravergine di oliva)

Procedimento (preparazione: 25 min. cottura: 30 min.)

Per preparare le crocchette di pesce e patate iniziate con il lavare bene le patate e lessatele intere con tutta la buccia in acqua bollente salata per circa 40 minuti (15-20 se usate la pentola a pressione), finché non saranno tenere ma non sfatte. Scolatele e fatele intiepidire, poi, prima che si raffreddino completamente, privatele della buccia (1). Asciugate il pesce con un foglio di carta da cucina (2) e mettetelo in un mixer assieme al prezzemolo, ai capperi e alla scorza di limone grattugiata (3).

Crocchette di pesce e patate ricetta finger-food Il chicco di mais 1

Aggiungete il sale e il pepe e frullate per un minuto circa, finché il pesce non sarà tritato grossolanamente (4). Schiacciate le patate all’interno del mixer (5) e amalgamatele agli altri ingredienti con un cucchiaio. Aggiungete anche il tuorlo (6) e mescolate molto bene, fino ad ottenere un impasto omogeneo (7).

Crocchette di pesce e patate ricetta finger-food Il chicco di mais 2

Formate delle crocchette leggermente schiacciate poco più grandi di una noce (8) e passatele nell’uovo sbattuto (9).

Crocchette di pesce e patate ricetta finger-food Il chicco di mais 3

Quindi impanatele nel pangrattato (10), facendolo aderire bene su tutta la superficie. Scaldate abbondante olio di arachide in una padella o nella friggitrice e, quando è bollente, friggetevi le crocchette per circa 5 minuti (11), girandole di tanto in tanto. Quando sono dorate scolatele su un foglio di carta assorbente (12).

Crocchette di pesce e patate ricetta finger-food Il chicco di mais 4

Se preferite una cottura più leggera, disponete le crocchette di pesce una accanto all’altra su una teglia riverstita di carta da forno. Irroratele con un filo di olio di oliva e cuocetele in forno già caldo a 180° (statico) per circa 20 minuti, o finché non saranno dorate.

Servite le crocchette di pesce e patate ben calde, da sole o accompagnate da una salsa a scelta (qui ne trovate tante).

Se ti è piaciuta la ricetta delle crocchette di pesce e patate segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+!

Precedente Ricetta base per crepes dolci e salate Successivo Bocconcini di pollo allo zafferano con piselli

8 commenti su “Crocchette di pesce e patate (ricetta finger-food)

    • ilchiccodimais il said:

      I più indicati sono quelli carnosi come il baccalà o il merluzzo, che sono anche un po’ più economici rispetto a pesci più pregiati (forse un po’ sprecati in questa ricetta) 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.