Cheesecake al mango (ricetta senza cottura)

Il cheesecake al mango è un dolce freddo e senza cottura semplicissimo da preparare, ma molto apprezzato per il suo gusto fresco e diverso dal solito. Il sapore dolce ma leggermente speziato del mango si abbina alla perfezione con la crema delicata al formaggio, che potrete preparare con Philadelphia oppure con ricotta. Per guarnire il cheesecake al mango ho realizzato una composta da cuocere brevemente sul fuoco e che rimane morbida e succulenta. Perfetto da servire d’estate a fine pasto, il cheesecake al mango è adatto anche per le occasioni più speciali, perché si presenta molto bene e vi consente di sbizzarrirvi con le decorazioni. Per praticità, stavolta ho preparato il cheesecake al mango in versione monoporzione, sfruttando degli stampini da muffin quadrati; con le stesse dosi, comunque, potete preparare una torta cheesecake al mango di 22 cm di diametro. Il cheesecake al mango si conserva bene anche per 3 giorni in frigorifero, abbiate però l’accortezza di aggiungere la composta di mango solo poco prima di servirla.

Cheesecake al mango ricetta senza cottura il chicco di mais

Ricetta della cheesecake al mango

Ingredienti per una cheesecake al mango di 22 cm di diametro o per 12 cheesecake monoporzione:

Per la base:

  • 150 g di biscotti tipo petit (per la versione senza glutine ho usato quelli Schar)
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna oppure semolato
  • 70 g di burro
  • 1 pizzico di sale

Per la crema:

  • 250 g di Philadelphia o di ricotta
  • 250 ml panna fresca
  • 5 g di colla di pesce (per la versione senza glutine ho usato quella Paneangeli, da quest’anno in prontuario)
  • 2 cucchiai di zucchero
  • Qualche goccia di aroma di vaniglia

Per guarnire:

  • 1 mango (500 g circa)
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai di acqua
  • 1 cucchiaio di rum (facoltativo)

Procedimento (preparazione: 40 min. riposo: 2 ore)

Per preparare il cheesecake al mango iniziate dalla base: mettete in un mixer i biscotti assieme allo zucchero di canna e a un pizzico di sale (1). Frullate accuratamente, fino a ottenere un composto molto fine (2). Fondete il burro in un pentolino o nel microonde e unitelo ai biscotti sbriciolati (3).

Cheesecake al mango ricetta senza cottura il chicco di mais 1Mescolate bene, finché i biscotti non risulteranno simili a sabbia bagnata (4). Distribuiteli quindi in 12 pirottini da muffin oppure, se volete preparare una cheesecake al mango unica, in una teglia a cerniera foderata di carta da forno; premete bene con il dorso di un cucchiaio per compattarli (5). Fate rassodare la base così ottenuta in frigorifero per un’ora o in freezer per 20 minuti. Nel frattempo preparate la crema: fate ammollare la colla di pesce in acqua fredda per una decina di minuti; prelevate 50 ml di panna e scaldatela in un pentolino, portandola a sfiorare il bollore (6).

Cheesecake al mango ricetta senza cottura il chicco di mais 2Toglietela quindi dal fuoco e scioglietevi la colla di pesce, dopo averla strizzata bene (7); mescolate accuratamente per scioglierla bene e lasciate intiepidire. In una ciotola mescolate il Philadelphia con l’aroma di vaniglia e lo zucchero semolato (8) e lavoratelo con le fruste elettriche per qualche minuto, finché diventa cremoso (9).

Cheesecake al mango ricetta senza cottura il chicco di mais 3Unitevi quindi la panna ormai tiepida in cui avete sciolto la colla di pesce (10) e continuate a mescolare con le fruste. A parte montate la panna rimanente (200 ml) con delle fruste pulite (11), quindi aggiungetela poca per volta alla crema di formaggio (12), mescolando con una spatola dal basso verso l’alto per non smontarla.

Cheesecake al mango ricetta senza cottura il chicco di mais 4Alla fine otterrete un composto gonfio e piuttosto sodo (13). Distribuite la crema sulle basi ormai indurite, livellandola bene con un cucchiaio (14) e riponetele in frigorifero per un paio d’ore. Intanto preparate la copertura per il cheesecake al mango: sbucciate il mango e tagliatelo a cubetti (15).

Cheesecake al mango ricetta senza cottura il chicco di mais 5Mettetelo in un pentolino assieme allo zucchero e all’acqua e accendete il fuoco (16). Portate lentamente a bollore, quindi sfumate con il rum (17); se non volete usarlo saltate questo passaggio. Coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco basso per una decina di minuti. Quindi togliete il coperchio e, se il composto è molto acquoso, lasciate cuocere scoperto ancora per qualche minuto. Infine schiacciate con una forchetta una piccola parte della frutta, circa un terzo (18).

Cheesecake al mango ricetta senza cottura il chicco di mais 6Alla fine dovrete ottenere una composta con una base cremosa e dei pezzetti interi (19). Fatela raffreddare e conservatela in frigorifero, chiusa in un barattolo. Al momento di comporre il dolce, sformate il cheesecake; se avete usato come me dei pirottini monoporzione in silicone, staccate delicatamente i lati aiutandovi con un coltello (20). Decorate il cheesecake al mango con la composta ormai fredda (21).

Cheesecake al mango ricetta senza cottura il chicco di mais 7Servite il cheesecake al mango a fine pasto, decorata se volete con delle fettine di mango fresche.

Se ti è piaciuta la ricetta del cheesecake al mango segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+ e clicca qui per scoprire lo speciale dolci senza forno!

Precedente Fagiolini in umido con pomodoro (ricetta contorno) Successivo Focaccine senza glutine alle olive (ricetta semplice)

4 commenti su “Cheesecake al mango (ricetta senza cottura)

  1. ma chè belle che sono!!!io non ho mai fatto i mini cheesecake,ma sono troppo belli….il mango è un frutto che mipiace molto,ha un sapore insolito vero…devo provarlo!!!bravissima cara..
    buona giornata…..bacioni fra

  2. 40scalini il said:

    Buono, buono ma proprio buono! L’ idea vincente mi sembra proprio quella di fare diverse tortine monoporzione, così non si rischia di rompere la fetta, se si fosse fatta una torta unica!

  3. Complimenti una buonissima idea la proverò sicuramente, il mango è un frutto che mi piace molto ma non avevo mai pensato di usarlo per una cheesecake. Magari pensavo di metterlo a pezzetti nella crema e per copertura fare una sorta di gelatina al mango. Ci devo pensare un idea la trovo. Grazie per la buona idea.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.