Crea sito

Ravioli di ricotta con funghi pleos

Ravioli di ricotta con funghi pleos, una ricetta semplice semplice da realizzare per chi ama la pasta fatta in casa. I funghi li adoro per cui mi riesce facile inserirli in diverse ricette. Nel blog è già presente le versione con i classici funghi, e anche quelli alla ricotta perfetti per la domenica o le ricorrenze Pasquali. Con questo ingrediente invece ho dato quel tocco in più, pur rimanendo in una ricetta facile e molto casalinga. Ma andiamo a leggere come realizzarla.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di cottura4 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la pasta

  • 100 gfarina 00
  • 150 gfarina di semola di grano duro rimacinata (Più quella per spolverizzare)
  • 2uova

Ingredienti per il ripieno

  • 400 gricotta vaccina
  • 200 gfunghi orecchioni o ostrica (Pleurotus)
  • 50 gparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • q.b.prezzemolo tritato

Per la cottura dei funghi

  • 1 spicchioaglio
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 2 pizzichisale fino

Strumenti

  • Stampino
  • Macchina per pasta
  • Ciotola
  • Cucchiaio di legno
  • Padella
  • Frullatore a immersione

Preparazione

  1. Per realizzare i ravioli di ricotta con funghi ples, partiamo dal pulire bene i funghi pleos, dopo aver eliminato il gambo, con un canovaccio inumidito. Tagliateli in striscioline e fateli rosolare in una padella capiente con dell’olio e dell’aglio. Tenetene da parte un paio di cucchiai per condire la pasta e frullate con un mixer ad immersione il resto. Far raffreddare.

  2. Preparare la pasta mettendo su una spianatoia le farine a fontana e lavorando un uovo alla volta, mescolandolo con la farina con la forchetta. Formare un impasto liscio e omogeneo, lavorandolo a mano. Io non utilizzo sale nell’impasto perchè preferisco esaltare il ripieno.

  3. In una ciotola lavorare la ricotta con il Parmigiano grattugiato, il prezzemolo tritato e i funghi. Dividere l’impasto della pasta in tanti panetti simili e stenderli con l’apposita macchinetta dopo averli leggermente spolverizzati con farina. Ripiegate ogni sfoglia e passatela tra i rulli fino a ottenere lo spessore preferito. Fate attenzione che non sia troppo spesso o, al contrario troppo sottile. Questa volta io li ho tirati alla tacchetta 4 della mia macchina. Dopo aver ottenuto le sfoglie sistemare, distanziandoli dei mucchietti di ripieno. Potete anche distribuirli con l’aiuto di una sac-a-poche. A questo punto potete scegliere se li preferite a mezzaluna o rotondi. Per la mezzaluna potete semplicemente richiudere la sfoglia su se stessa e poi ritagliarla e sigillarla con i rebbi di una forchetta. Per ottenere dei ravioli rotondi basterà adagiare una sfoglia sulla base farcita e , con uno stampino o un coppapasta piccolo ricavare i ravioli, avendo sempre cura di sigillarli bene, dopo averli ritagliati, con i polpastrelli.

  4. Abbiate cura di spolverizzare leggermente piano e sfoglie durante la lavorazione. A questo punto vi lascio il consiglio per una cottura ottimale. Dopo aver portato a bollore abbondante acqua salata immergete i ravioli e scolateli dopo 4 minuti con una schiumarola. Ho preparato un condimento con tre cucchiai di burro e i funghi restanti e vi ho mantecato un minuto i ravioli a fiamma spenta, completando la cottura con del parmigiano.

  5. Ravioli di ricotta con funghi pleos
/ 5
Grazie per aver votato!

 524 total views,  1 views today

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da emanuela

classe 1974, una vita divisa tra sport e cucina ma in realtà interamente dedicata ai miei tre figli...stato attuale : In piena rivoluzione !!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.