Crea sito

Pasta fredda con le melanzane

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Pasta fredda con le melanzane, una sorta di pasta alla Norma light e fresca….in occasione della giornata dedicata al movimento #VivoMediterraneo, ispirato alla dieta mediterranea, eccovi la mia proposta fresca e stuzzicante di uno dei piatti più amati dagli Italiani, sempre con il dovuto rispetto!
Se ami le ricette estive e fresche,ottime da portare anche al lavoro non perderti le mie idee. Te ne lascio una tra le più recenti ma già molto amata da chi segue la mia pagina: Insalata di fagiolini.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gfusilli bucati corti
  • 2pomodori cuore di bue (maturi)
  • 1melanzana tonda
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale fino
  • q.b.ricotta salata
  • q.b.basilico

Strumenti

  • Piastra

Preparazione

  1. Per preparare la pasta fredda con le melanzane, cominciamo dal cucinare la pasta scelta seguendo i tempi di cottura presenti sulla confezione, in abbondante acqua salata. Scolare e far raffreddare. Lavare e tagliare la melanzana in fettine molto sottili e grigliarla sulla piastra calda su tutte e due i lati. Tenere da parte e far riposare. In una ciotola capiente unire i pomodori lavati e tagliati in fettine, all’olio, al sale e a qualche fogliolina di basilico fresco. Aggiungere la pasta e le melanzane tagliate a filetti (lasciatene qualcuna intera per la decorazione finale) e completate il tutto con una bella spolverizzata di ricotta salata! Far riposare circa un’ora prima di servire mescolando bene. Buon Appetito!

  2. Pasta fredda con le melanzane
/ 5
Grazie per aver votato!

 456 total views,  1 views today

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da emanuela

classe 1974, una vita divisa tra sport e cucina ma in realtà interamente dedicata ai miei tre figli...stato attuale : In piena rivoluzione !!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.