Stecco polpette con broccoli e robiola

Stecco polpette con broccoli e robiola. Con questa ricetta partecipo al contest #primi1000giorniTomasonicontest, un contest organizzato dal caseificio Tomasoni e riservato alle mamme blogger che ha l’obiettivo di fare cultura sull’utilizzo dei formaggi freschi nell’alimentazione della prima infanzia e che racconta l’importanza dell’apporto nutrizionale dei formaggi nei primi mesi di vita, dallo svezzamento fino ai 3 / 4 anni: appunto i primi 1000 giorni!

Il caseificio Tomasoni è gestito dai fratelli Moreno, Paola, Nicoletta che, uniti da competenza e spirito imprenditoriale, continuano il sogno iniziato quasi 60 anni fa dal nonno Primo.
Ogni giorno al Caseificio arrivano circa 400 quintale di latte veneto, proveniente da una trentina di stalle trevigiane, selezionate in un raggio di circa 30-40 km.

Dalla stalla alla tavola: il segreto dei formaggi Tomasoni quindi risiede proprio nella filiera corta e controllata, sinonimo di alta qualità della materia prima selezionata, ma anche di rispetto per la tradizione casearia veneta. Per questo, oggi come 60 anni fa, moltissime operazioni all’interno del caseificio vengono effettuate a mano: dal controllo della rottura della cagliata, al posizionamento delle forme, fino all’incarto degli stracchini, confezionati a mano, uno ad uno.

I  prodotti Tomasoni sono genuini ed eccezionali, il loro gusto unico ed inimitabile 🙂

Per realizzare questa ricetta ho scelto la robiola Tomasoni, un formaggio fresco, dal delicato sapore di latte, adatto ai bimbi fin da piccoli. La sua consistenza la rende perfetta per moltissime preparazioni e il suo gusto delicato non copre il sapore degli altri ingredienti 🙂

Come ingolosire i bambini e stuzzicare il loro appetito? Come invogliarli a mangiare le verdure? Prendeteli per la gola con una secondo piatto divertente, da gustare con le mani e al tempo stesso equilibrato e nutriente 🙂

Le polpette sullo stecco con broccoli e robiola sono la soluzione! Sono semplicissime da preparare e possono essere realizzate con verdure o formaggi diversi, a seconda dei gusti del bambino e delle verdure di stagione.

Sponsorizzato da Caseificio Tomasoni

Stecco polpette con broccoli e robiola, cucina con sara
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:10 minuti
  • Porzioni:12 stecco polpette
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • robiola Tomasoni 150 g
  • broccoli 500 g
  • parmigiano 30 g
  • pan grattato 30 g
  • sale fino 2 g
  • olio extra vergine di oliva 2 cucchiai

Preparazione

  1. Sciacquate il broccolo sotto l’acqua corrente e tagliatelo a cimette. Lessate le cimette in abbondante acqua salata con soli 2 grammi di sale 🙂

    Scolatele e fatele raffreddare completamente. Frullatele con un mixer, fino ad ottenere una consistenza cremosa.

  2. Versate la crema di broccoli in una ciotola; unite la robiola Tomasoni e mescolate.

    Aggiungete il parmigiano grattugiato ed il pan grattato.

    Mescolate ed amalgamate benissimo tutti gli ingredienti.

    Versate un pizzico di pan grattato negli stampini in silicone per ghiaccioli (se non li avete vanno benissimo dei bicchierini di plastica, piccoli, tipo quelli per il caffè). Riempiteli con il composto di broccoli e robiola; livellate la superficie con il dorso di un cucchiaio ed infilate lo stecco di legno.

  3. Ponete gli stecco polpette a rassodare in congelatore per 1 ora, quindi estraeteli delicatamente dagli stampi. Disponeteli in una padella antiaderente e conditeli con 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva.

  4. Cuocete gli stecco polpette per 10 minuti, rigirandoli spesso, per farli rosolare da entrambe le parti. Servite gli stecco polpetta tiepidi, magari accompagnati da qualche salsina homemade (per esempio il ketchup fatto in casa oppure una salsina allo yogurt) per renderli ancora più stuzzicanti 😉

    E preparatene tantissimi perché i vostri bimbi ne andranno matti…e li mangeranno proprio come se fossero dei gelati sullo stecco!!! 

Precedente Muffin gluten free con gocce di cioccolato Successivo Sbriciolata cioccolato e mandorle

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.