Ricetta baci di dama alla nocciolata

Ricetta baci di dama alla nocciolata…piccoli scrigni di bontà da gustare in un solo boccone 🙂 Sono veloci e semplici da preparare: l’unico segreto per avere delle semisfere perfette anche dopo la cottura è utilizzare il burro freddo da frigo e non scaldare troppo l’impasto.

Sponsorizzato da Rigoni di Asiago

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura16 Minuti
  • Porzioni20 baci di dama
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 gfarina di mandorle
  • 100 gfarina 00
  • 100 gburro
  • 70 gzucchero semolato
  • 50 gnocciolata Rigoni di Asiago

Preparazione

  1. Versate in una ciotola la farina 00, la farina di mandorle, lo zucchero semolato ed il burro freddo a pezzettini.

    Impastate con le mani fino a ottenere un composto omogeneo. Fate un panetto di impasto, avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare in frigorifero per almeno 1 ora.

  2. Trascorso il tempo del riposo, riprendete l’impasto e create delle palline di pasta frolla di circa 8 grammi ciascuna. Arrotondatele con le mani e poi, tenendole nel palmo della mano, schiacciatele da un lato, ottenendo delle semisfere.

    Disponete le semisfere su una teglia ricoperta da carta forno ed infornate a 160° (modalità statica) per 16 minuti, fino a quando avranno assunto un bel colore dorato ed inizieranno a creparsi sulla superficie.

    Sfornate e fate raffreddare.

  3. Passate alla preparazione dei baci di dama: prendete una semisfera e mettete un po’ di nocciolata sulla base, quindi chiudete con un’altra semisfera, premendo leggermente.

    Piaciuta la ricetta baci di dama alla nocciolata? 🙂

    Se preferite la versione salata dei baci di dama, la trovate qui.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cucinaconsara

Sara, psicologa per professione e foodblogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.