Crea sito

Piadina pollo peperoni e capperi di Pantelleria

Piadina pollo peperoni e capperi di Pantelleria.

Piadina pollo peperoni e capperi di Pantelleria, cucina con sara

Piadina pollo peperoni e capperi di Pantelleria, cucina con sara

Io adoro la piadina e, ormai da moltissimo tempo, la preparo in casa senza strutto, solo con olio extra vergine di oliva. E’ buonissima e leggera, e mi diverto a farcirla in modi diversi, uno più sfizioso dell’altro. Stasera l’ho farcita con straccetti di pollo alla griglia, peperoni e capperi di Pantelleria…il risultato? Strepitoso!!!

INGREDIENTI PIADINA POLLO PEPERONI E CAPPERI DI PANTELLERIA (per 8 persone):

Per la piadina:

  • 500 grammi di farina 00
  • 200 millilitri di acqua
  • 50 millilitri di olio extra vergine di oliva
  • 50 millilitri di latte
  • 8 grammi di sale

Per il ripieno:

  • 300 grammi di pollo
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • 1 spicchio di aglio
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • sale q.b.
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 50 grammi di capperi di Pantelleria Valbona

PREPARAZIONE PIADINA POLLO PEPERONI E CAPPERI DI PANTELLERIA:

Iniziare preparando le piadine. In una ciotola versare la farina setacciata e aggiungere tutti gli altri ingredienti. Mescolare con un cucchiaio, quindi ribaltare l’impasto su una spianatoia ed impastare con le mani fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Ci vorranno circa 10 minuti.

Coprire l’impasto e far riposare circa 30 minuti.

Nel frattempo preparare il ripieno. Tagliare il pollo a striscioline e farle grigliare; regolare di sale.

In una padella, rosolare lo spicchio di aglio nell’olio extra vergine di oliva; unire i peperoni tagliati a listarelle e far insaporire a fiamma vivace per qualche minuto. Sfumare con il vino bianco e proseguire la cottura per circa 20 minuti, fino a quando i peperoni saranno teneri. Regolare di sale, unire il pollo ed i capperi sciacquati sotto l’acqua. Mescolare bene.

Riprendere l’impasto delle piadine e suddividerlo in 8 parti uguali. Schiacciare ogni parte con le mani, cercando di dargli una forma rotonda; quindi stendere la piadina con il mattarello, fino ad uno spessore di un paio di millimetri.

Scaldare una padella antiaderente (io uso quella per le crepes) e cuocere la piadina per circa 1 minuto da entrambi i lati. Durante la cottura si formeranno molte bolle, ed è giusto che sia così.

Farcire la piadina con il ripieno, richiuderla e servirla.

Buon appetito!

Spero che questa ricetta vi sia piaciuta 🙂 Se vi va seguitemi anche su Facebook, su Cucina con Sara per rimanere sempre aggiornati, e sul mio canale  you tube.

Pubblicato da cucinaconsara

Sara, psicologa per professione e foodblogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.