Marmellata di cipolle e bucce di agrumi

composta cipolle e arancia

E’ arrivato il momento di preparare le conserve. In estate è così goloso racchiudere i profumi e i sapori di frutta e verdura in tanti vasetti. Oggi lo facciamo in modo ecosostenibile, utilizzando le bucce degli agrumi, che spesso gettiamo. Ecco la marmellata di cipolle e bucce di agrumi, una golosa conserva da abbinare ai formaggi e a piatti importanti di carne. Ideale anche da regalare.

Ingredienti:

  • 100 g di bucce di arance, pompelmi, limoni
  • 100 g di cipolle bianche e rosse
  • 100 g di zucchero
  • 40 ml di aceto di mele
  • pizzico di sale
  • peperoncino o senape ( facoltativi)

Preparazione della marmellata di cipolle e bucce di agrumi:

La marmellata di bucce richiede un po’ di tempo, anzi molto tempo, ma se preparata in quantità elevata, la si può conservare per molto tempo.
Le proporzioni di bucce e zucchero sono 1:1, per cui per ogni 100 g di bucce di arancia, si aggiungono 100 g di zucchero. Io ho usato bucce di limoni , arance e pompelmi in proporzione variabile (scegliete quello che vi piace di più o quello che avete a disposizione). Quando li si consuma, basta conservane le bucce in un contenitore ermetico e appena si ha il tempo preparare la marmellata. Io lo faccio la sera mentre cucino.
Si inizia il procedimento con la cottura delle bucce, che devono essere tagliate a julienne, ovvero a striscioline piuttosto fini, e bollite in acqua per ben 5 volte, avendo cura di buttare ogni volta l’acqua e aggiungerne di nuova.
Una volta terminato di bollire le bucce di agrumi, si getta l’acqua, si aggiunge la quantità di zucchero pari a quella delle bucce, la pectina o fruttapec 1:1 (lo si trova in qualsiasi supermercato) e tanta acqua sufficiente a coprire il tutto.
Si aggiungono le cipolle bianche e rosse tagliate a pezzetti.
Si fa bollire il composto di frutta, acqua, zucchero e cipolle rosse fino a quando l’acqua non si sarà assorbita.
Io di solito faccio una cottura lunga di circa 90 minuti a fuoco medio basso con coperchio con gli ultimi 10 minuti senza coperchio.

Ecco altre golose conserve:

Conserva di verdure estive sott’olio Conserva di verdure estive

Dado granulare ecosostenibile Dado granulare ecosostenibile

Conserva di pomodorini facilissima Conserva di pomodorini semplicissima

 

Pesto eco di zucchine e basilico Pesto di zucchine e basilico

Precedente Risotto con pesto di foglie di sedano e fonduta di croste Successivo Verdure ripiene di ragù di seitan e bucce di verdure

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.